nuove figure con potere di sanzionamento

Contro l'abbandono del rifiuto a terra arriva l'esercito degli "accertatori ambientali"

Faranno da supporto per la progressiva estensione della raccolta differenziata domiciliare di prossimità.

Contro l'abbandono del rifiuto a terra arriva l'esercito degli "accertatori ambientali"
Attualità Torino, 04 Giugno 2021 ore 17:43

A Torino arrivano gli "accertatori ambientali" per contrastare l'abbandono o lo smaltimento irregolare dei rifiuti.

"L'accertatore ambientale"

La Giunta comunale ha approvato nell'ultima seduta la delibera con cui viene nominato il personale aziendale Amiat che avrà il compito di vigilanza e accertamento, anche tramite videosorveglianza, delle violazioni amministrative derivanti dal non corretto conferimento dei rifiuti urbani.

Figure con potere di vigilanza e sanzionamento

Le loro funzioni saranno dettagliate con un decreto sindacale, che conferirà loro i poteri di vigilanza e sanzionamento. Questo sistema, secondo il Comune, costituirà il necessario supporto per la progressiva estensione della raccolta differenziata domiciliare di prossimità, che rappresenta un importante obiettivo dell'amministrazione e che ha già consentito, nel 2020, di superare per la prima volta il 50% di raccolta differenziata sul totale di rifiuti raccolti nel territorio comunale di Torino.