TORINO SUD

Auto parcheggiate "abusivamente" dai residenti sulla pista ciclabile di via Trento a Nichelino

I ciclisti urbani: "Nessuno rispetto per chi usa le due ruote per muoversi in maniera sostenibile in città"

Auto parcheggiate "abusivamente" dai residenti sulla pista ciclabile di via Trento a Nichelino
Pubblicato:
Aggiornato:

Alcuni residenti (e non) da diverso tempo continuano a parcheggiare la propria auto (infrangendo le regole del Codice della Strada e il buon senso) sulla nuova pista ciclabile in via San Matteo angolo via Trento a Nichelino, estremamente importante per favorire la mobilità dolce e garantire sicurezza ai ciclisti/monopattinisti che decidono di muoversi in maniera sostenibile.

La denuncia social della Lega Nichelino

A denunciare il comportamento scorretto degli automobilisti è stato il consigliere della Lega Nichelino, Bruno Calandra con un post su Facebook:

"Ma per fare rispettare le regole, bisogna per forza chiamare i vigili. O basterebbe un po' di buonsenso e un po' di educazione?"

I ciclisti urbani: "Quella è un'infrastruttura fondamentale per la sicurezza dei ciclisti"

"Quella pista è fondamentale per garantire la sicurezza per chi usa le due ruote ma anche per chi è disabile, quindi su una carrozzina, visto che ci sono tanti marciapiedi piccoli e con ostacoli come i pali. Siamo nel 2024, non più nel 1900 e quindi anche Nichelino deve cambiare in meglio. La mobilità dolce, sostenibile e le infrastrutture per svilupparla sono fondamentali per il presente e futuro. L'auto non è l'unico mezzo di trasporto".

Alcuni commenti social:

"A volte basterebbero due passi in più x trovare posto, ma devono lasciare la macchina davanti alla porta a discapito degli altri";
"Multe vigiliiii..!!dove sono in ufficio".
Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali