6 e 7 luglio

Altro che mare: questo weekend c'è lo sciopero delle Ferrovie dello Stato

I viaggiatori colpiti possono optare per il rimborso o riprogrammare il loro viaggio

Altro che mare: questo weekend c'è lo sciopero delle Ferrovie dello Stato
Pubblicato:
Aggiornato:

Neanche il tempo di digerire gli aumenti degli abbonamenti dei treni e dei bus extraurbani che per i torinesi c'è un'altra notizia non piacevole: con il primo caldo e la voglia di andare al mare è arrivato infatti l'annuncio dello sciopero del personale di Ferrovie dello Stato: le sigle sindacali autonome hanno proclamato uno stop di 24 ore con inizio alle 21 del 6 luglio e termine alla stessa ora il 7 luglio.

Senza treni con il mare più lontano

Si prospetta dunque un weekend in città, con le stazioni praticamente deserte, per tutti i torinesi che invece speravano di partire con i treni del mare.
Durante le ore dello sciopero, infatti, è prevista un'interruzione significativa dei servizi, con impatti potenzialmente gravi sui passeggeri. Ferrovie dello Stato ha emesso una nota avvisando i passeggeri di possibili cambiamenti negli orari e nei servizi a causa dello sciopero. Anche se gli orari sono provvisori, la compagnia sottolinea l'importanza di prepararsi per interruzioni estese sia prima che dopo le ore indicate.

I viaggiatori colpiti possono optare per il rimborso o riprogrammare il loro viaggio. Le regole variano in base al tipo di treno, con scadenze specifiche per richiedere modifiche o rimborsi. Ferrovie dello Stato offre assistenza tramite un numero verde, l'app Trenitalia, il personale di assistenza clienti e le biglietterie.

Per maggiori info, visitare il sito di Trenitalia.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali