Eventi
Tempo Libero

Cosa fare a Torino e provincia: gli eventi del weekend (5 - 6 febbraio 2022)

Una selezione di appuntamenti imperdibili per il primo weekend del mese di febbraio.

Cosa fare a Torino e provincia: gli eventi del weekend (5 - 6 febbraio 2022)
Eventi Torino, 03 Febbraio 2022 ore 09:40

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Torino e provincia: i nostri consigli per sabato 5 e domenica 6 febbraio 2022.

Cosa fare a Torino: gli eventi del weekend (5 - 6 febbraio 2022)

TORINO. Musei Reali

  • Sabato 5 e domenica 6 febbraio 2022

Ogni settimana i Musei Reali di Torino offrono ai visitatori una fitta agenda di appuntamenti. Alle mostre si aggiungono sempre visite speciali come quelle ai Giardini Reali del Lunedì Green o appuntamenti per gli abbonati per approfondire, tra cultura e relax, i grandi patrimoni artistici. Tutto nell’incantevole cornice di uno dei luoghi simbolo di Torino.

Sabato 5 febbraio alle ore 10.30 e alle ore 15.30, la visita Legni Reali: le piante dai nobili legnami porterà i visitatori alla scoperta delle varietà vegetali in arte e natura. Un percorso avvincente che partirà dalla nobiltà delle essenze lignee delle collezioni dei Musei Reali, fino alle specie arboree che hanno popolato i Giardini Reali. Info e prenotazioni: mr-to.sostienici@beniculturali.it

Sabato 5 febbraio alle ore 15.30 e domenica 6 febbraio alle ore 11, le guide e gli storici dell’arte di CoopCulture conducono la visita Benvenuto a Palazzo lungo le sale di rappresentanza del primo piano di Palazzo Reale e dell'Armeria, per scoprire o riscoprire la storia e la magnificenza della prima reggia d’Italia. Il costo della visita è di € 7, oltre al biglietto di ingresso ridotto ai Musei Reali (€ 13 ordinario, € 2 da 18 a 25 anni, gratuito under 18). Biglietti online su Musei Reali di Torino | CoopCulture – e-mail info.torino@coopculture.it

TORINO. Margherita Antonelli, Lezioni di Filo-Sofia

  • Venerdì 4 e sabato 5 febbraio 2022 - Ore 21 - Piccolo Teatro Comico

Torna l’inarrestabile Sofia, donna delle pulizie apparsa per la prima volta a Zelig nel 1997 . Sono passati degli anni da quando dall’alto del suo mocio, bacchettava Bisio e Hutzinger per le loro malefatte.

Per informazioni: 3393010381 - www.teatrocostumitorino.it/alchemy

TORINO. Il Nodo con Ambra Angiolini

  • Sabato 5 febbraio ore 19.30 - Domenica 6 febbraio ore 15.30 - Teatro Carignano

Ambra Angiolini e Arianna Scommegna, dirette da Serena Sinigaglia, sono le interpreti di questo testo lucido, imparziale e attualissimo, firmato da una delle drammaturghe contemporanee americane più apprezzate. La vicenda è ambientata in una scuola e racconta il colloquio tra un insegnante ed un madre, che ha visto tornare a casa il proprio figlio pieno di lividi e con una sospensione. È una vittima o è lui stesso un carnefice? Quali sono le responsabilità educative dei genitori e quali quelle delle istituzioni scolastiche? Uno spettacolo duro e coraggioso, che ci spinge a riflettere sulle ragioni che portano alla sopraffazione.

Info e biglietti: teatrostabiletorino.it

TORINO. Andy Warhol Super Pop

  • Fino al 27 febbraio 2022 - Palazzo Barolo

La mostra evento su Andy Warhol,  un affascinante viaggio nell’America degli anni ‘50, ‘60 e ‘70 alla scoperta di un’icona culturale e un’ispirazione per le nuove generazioni di artisti, curatori, registi, designer e  innovatori culturali di tutto il mondo. Dopo un tuffo nell’atmosfera dell’America degli anni ‘50 e ‘60, il percorso propone una panoramica sui concetti e sui momenti chiave della Pop Art, indagando alcune delle fasi principali della vita e della carriera dell’artista attraverso un ordine espositivo cronologico, che presenta una selezione unica, appassionante e rivelatrice di opere d’arte di Warhol e di fotografie storiche provenienti dall’archivio del fotografo Fred W. McDarrah, oggi MUUS Collection. Orari: Dal Martedì al Venerdì 10:00-17:30; Sabato e Domenica 10:00-18:30; Lunedì – chiuso. Biglietti: warholsuperpop.it

TORINO. Fattori. Capolavori e aperture sul '900

  • Fino al 20 marzo 2022 - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Via Magenta 31, Torino

La Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino ospita per la prima volta nei suoi spazi una grande retrospettiva dedicata all’opera di Giovanni Fattori (Livorno 1825 - Firenze 1908), uno dei maestri assoluti dell’Ottocento italiano che seppe interpretare in modo originale e innovativo tanto i temi delle grandi battaglie risorgimentali quanto i soggetti legati alla vita dei campi e al paesaggio rurale a cui seppe infondere, analogamente ai ritratti, nuova dignità e solennità.

Il percorso espositivo, che presenta oltre 60 capolavori dell’artista livornese, tra cui tele di grande formato, preziose tavolette e una selezione di acqueforti, si articola in nove sezioni e copre un ampio arco cronologico che dal 1854 giunge al 1894, dalla sperimentazione macchiaiola e da opere capitali degli anni Sessanta e Settanta fino alle tele dell’età matura, che ne rivelano lo sguardo acuto e innovatore, capace di aperture sull’imminente ’900. Info: 011.4429518; gam@fondazionetorinomusei.it

Invedetta
Foto 1 di 3
La signora Martelli(1)
Foto 2 di 3
Soldati francesi(1)
Foto 3 di 3

TORINO. Abitare a Bellavista. Un Quartiere Olivetti

  • Fino al 21 marzo 2022 - Torino Urban Lab, piazza Palazzo di Città 8f

La mostra curata dall’Associazione Archivio Storico Olivetti con Torino Urban Lab documenta, attraverso il caso studio del quartiere Bellavista a Ivrea, l’abitare e l’uso degli spazi pubblici in un contesto eccezionale, in cui conservazione e valorizzazione del patrimonio architettonico e urbano olivettiano si coniugano con le esigenze e le dinamiche di una comunità di abitanti ormai diversa da quella per la quale il quartiere è stato realizzato tra anni ’50 e ’60. Un’occasione per mettere in luce buone pratiche, opportunità e questioni aperte, per portare all’attenzione del pubblico le sfide e le possibili soluzioni che la conservazione di un prezioso patrimonio costruito pone alla vita delle città contemporanee. Info: urbanlabtorino.it

TORINO. Photocall. Attrici e attori del cinema italiano: la mostra al Museo del Cinema

  • Fino al 7 marzo 2022 - Museo del Cinema Italiano

Il Museo Nazionale del Cinema, in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, rende omaggio al cinema di ieri e di oggi con “Photocall. Attrici e attori del cinema italiano”. La mostra fotografica ripercorre oltre un secolo di cinema italiano attraverso i corpi e i volti delle attrici e degli attori che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. In esposizione immagini, apparecchi, riviste e brochure, insieme alle immagini di fotografi contemporanei come Stefano Guindani, Riccardo Ghilardi, Sabina Filice, Philippe Antonello, Stefano Montesi, al progetto Giant Polaroid di Claudio Canova e alle opere di Marco Innocenti: oltre 250 riproduzioni fotografiche, 71 stampe originali e più di 150 scatti nelle video gallery. La mostra si estende alla cancellata della Mole Antonelliana e al cortile dell’Ateneo dell’Università di Torino. Info: 0118138561 - info@museocinema.it

NICHELINO, STUPINIGI. Buon anno della Tigre! L'Oriente in Palazzina

  • Domenica 6 febbraio 2022 - ore 15.45

In occasione del Capodanno Cinese, la Fondazione Ordine Mauriziano organizza una visita speciale alla scoperta delle influenze orientali presenti all'interno del percorso di visita della Palazzina di Caccia di Stupinigi. L'attività costa 5 euro. In dettaglio: fino a 6 anni e possessori di Abbonamento Musei: 5 euro (biglietto d'ingresso al museo gratuito); da 6 a 18 e maggiori di 65 anni: 5 euro + 5 euro (biglietto d'ingresso al museo ridotto); adulti: 5 euro + 8 euro (biglietto d'ingresso al museo ridotto). www.ordinemauriziano.it. È consigliata la prenotazione della visita. Info e prenotazioni: 011 6200634 biglietteria.stupinigi@ordinemauriziano.it

stupinigi 011
Foto 1 di 4
paravento
Foto 2 di 4
_MG_7546, low
Foto 3 di 4
gabinetti cinesi
Foto 4 di 4

NICHELINO, STUPINIGI. Steve McCurry - Animals 

  • Fino all'1 maggio 2022 - Palazzina di Caccia

Il maestro dell’uso del colore, dell’empatia e dell’umanità, volge lo sguardo ai nostri compagni di viaggio più fedeli. Nasce così “ANIMALS”. La mostra arriva per la prima volta in Piemonte, presso le antiche cucine della Palazzina di Caccia di Stupinigi. In mostra gli animali saranno protagonisti di sessanta scatti iconici, che racconteranno al visitatore le mille storie di una vita quotidiana dove uomo e animale sono legati indissolubilmente. Orari mostra: Martedì – Venerdì 10.00 – 17.30; Sabato – Domenica 10.00 – 18.30; Lunedì CHIUSO. Biglietti: www.mostramccurry.com

NICHELINO. L'Orco puzza

  • Domenica 6 febbraio, ore 16 - Teatro Superga

“L’Orco Puzza” è lo spettacolo originale di maggior successo di Fantateatro, una delle realtà più innovative a livello nazionale per quanto riguarda il Teatro Ragazzi. Tratta in maniera stimolante e divertente il tema del rispetto per l'ambiente e per la natura e ha dato il via a una serie di pubblicazione per l'infanzia, “Le Fantafavole”, con un audiolibro intitolato proprio “L’Orco Puzza”. Da 4 anni. Biglietti: 5 euro

Info: TSN Teatro Superga Nichelino, Via Superga 44, Nichelino - 011.6279789 - www.teatrosuperga.it - biglietteria@teatrosuperga.it

LOrco-Puzza-SQ
Foto 1 di 2
Orco-Puzza-5-scaled
Foto 2 di 2

VENARIA REALE. Igloo di Mario Merz

  • Fino al 30 marzo 2022 - Reggia di Venaria

Nel periodo in cui Torino celebra l’arte contemporanea, la Venaria Reale desidera valorizzare e arricchire la propria collezione di arte contemporanea ospitando, presso i resti archeologici della Fontana del Cervo nella Corte d’Onore, un Igloo (1998) di Mario Merz.
L’opera, realizzata per il Parco di Museu Serralves di Porto, si lega fortemente all’ambiente naturale e a quello dei Giardini della Reggia, attraverso l’impiego delle fascine, e in particolare al contesto della Fontana del Cervo, con la presenza maestosa di un cervo sulla sommità della struttura, sul cui fianco è attaccato un numero di Fibonacci di neon.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter