Sport
14esima tappa

Giro d'Italia 2022, oggi la Santena-Torino: altimetria, planimetria e favoriti

La corsa rosa fa tappa nel capoluogo piemontese con un percorso di 147 km: breve, ma intenso considerati i circa 3mila metri di dislivello.

Giro d'Italia 2022, oggi la Santena-Torino: altimetria, planimetria e favoriti
Sport Torino, 21 Maggio 2022 ore 09:03

Dopo il passaggio a Cuneo di ieri, venerdì 20 maggio 2022, la corsa rosa arriva finalmente nel capoluogo del Piemonte. Oggi, sabato 21 maggio 2022, si svolgerà la Santena-Torino, 14esima tappa del Giro d'Italia: un percorso di 147 km, breve, ma intenso considerati i circa 3mila metri di dislivello.

 

Giro d'Italia 2022: oggi la Santena-Torino

A partire dalle ore 13 di oggi, sabato 21 maggio 2022, si svolgerà la Santena-Torino, 14esima tappa del Giro d'Italia. La corsa rosa, dopo il passaggio a Cuneo di ieri, arriva finalmente nel capoluogo regionale piemontese. Si tratterà di un percorso breve e molto intenso senza un momento di respiro. Il dislivello complessivo se rapportato ai chilometri percorsi è quello di un tappone alpino.

I primi chilometri da Santena fino ai piedi della prima salita sono gli unici pianeggianti. In seguito, si scala il versante di Rivodora di Superga e si entra in un circuito di 36.4 km da percorrere due volte. Si scalano la Collina di Superga e il Colle Maddalena. La prima presenta 5 km sempre attorno al 10% con punte del 14%, la seconda, molto più breve, si snoda su una strada dentro il bosco a carreggiata ristretta con pendenze che raggiungono il 20%. Discesa impegnativa fino all’arrivo.

La planimetria della 14esima tappa Santena-Torino

Gli ultimi km

Dallo scollinamento del Colle Maddalena si scende fino a Valsalice con alcuni tratti impegnativi tra le case per risalire con pendenze elevate fino al Parco del Nobile. Ultimi 4 km tutti in discesa mediamente su strada ristretta. Dopo l’ultimo chilometro dentro la città di Torino la strada si allarga notevolmente e diventa pianeggiante a circa 700 m dall’arrivo in Corso Moncalieri, previsto alle ore 17. Rettilineo finale in asfalto.

Modifiche alla viabilità di Torino

In occasione del passaggio del Giro d'Italia, il Comune di Torino ha disposto alcune modifiche alla viabilità nei tratti di strada in cui passerà la corsa rosa. Sull’intero percorso di gara sarà interdetta la circolazione dalle ore 12 alle ore 17.30, e non sarà pertanto consentito neanche l’attraversamento. L’intera area (evidenziata nella grafica) sarà soggetta a modifiche viabili e divieti di sosta.

Per motivi di sicurezza, il circuito di gara ad anello (zona Rossa) non sarà attraversabile , ragione per cui, dalle ore 12 alle ore 17.30, nell’area delimitata dalle suddette strade  non sarà possibile entrare e nemmeno  uscire, fatta eccezione per i mezzi di soccorso ed emergenza. Per recarsi fuori e dentro dalla ‘zona Rossa’, è necessario attraversare il circuito ad anello prima delle 12 oppure dopo le 17.30. Nelle stesse ore saranno anche chiusi al traffico veicolare i ponti della Gran Madre, di corso Regina Margherita, tutti e due in entrambe le direzioni, mentre non sarà praticabile il ponte di corso Vittorio Emanuele nella sola direzione Moncalieri.

Maglia rosa e favoriti della 14esima tappa

Attualmente la maglia rosa del Giro d'Italia 2022, per il decimo giorno consecutivo, è Juan Pedro Lopez, ciclista 24enne di origini spagnole. Per la 14esima tappa Santena-Torino, difficoltà di 4 stelle su 5, sono chiamati all'attacco gli specialisti delle corse di un giorno e gli uomini di classifica. Tra i più avvezzi alle corse Monumento c'è anche Vincenzo Nibali: lo Squalo, infatti, ha una lunga discesa nel finale dalla sua. Tra gli uomini di classifica, quello che ha più voglia di lasciare un segno è Richard Carapaz che ora si trova, insieme a Joao Almeida, a 12'' dalla vetta del Giro d'Italia.

Dove vederla

La 14ª tappa sarà in diretta in chiaro sulla Rai. Si comincia con “Aspettando il Giro” su Rai Sport +HD, poi dalle 14 la telecronaca passa su Rai 2 per “Giro in diretta” e “Giro all’arrivo”. A fine giornata il “Processo alla Tappa” e alle 20, su Rai Sport + HD, “Arriva il Giro". Sul fronte pay, è possibile seguire il Giro d’Italia in diretta integrale e senza interruzioni su Eurosport, discovery+ e GCN+ per un totale di 110 ore di trasmissione live in 50 paesi europei.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter