R.I.P. piccolo angelo

Calcio in lutto: morto a 17 anni Bryan Dodien, il piccolo talento della Juventus

Paul Pogba: "Ciao, piccolo amico mio"

Calcio in lutto: morto a 17 anni Bryan Dodien, il piccolo talento della Juventus
Sport Torino, 05 Settembre 2021 ore 09:04

Calcio in lutto: Bryan Dodien si è spento all'età di 17 anni a causa di un tumore. Per lui faceva il tifo anche Paul Pogba.

E' morto a 17 anni Bryan Dodien

Lutto nel mondo del calcio per la scomparsa del 17enne Bryan Dodien. La morte del piccolo giocatore, cresciuto nel vivaio della Juventus, è stata comunicata dalla società bianconera con un tweet: "La Juventus si stringe nel dolore con la famiglia di Bryan Dodien".

La società bianconera, in questi anni ha cresciuto il ragazzo nato nel 2004, e al quale era stato diagnosticato un tumore nel 2015, ad appena 11 anni. Lasciò quindi il campo per concentrarsi sulla sua salute. Nel 2019 poi Bryan, migliorate le sue condizioni, era riuscito anche a ritornare a giocare con l’Under 15.

Il sostegno di Paul Pogba

Durante la malattia Paul Pogba, ai tempi nei quali indossava la maglia bianconera, aveva preso a cuore la triste storia di Bryan. Dopo un gol al Torino in Coppa Italia, il centrocampista (oggi al Manchester United) aveva anche mostrato la maglia con la scritta "Bryan sono con te".

E proprio una volta appresa la notizia della scomparsa di Bryan, l’ex centrocampista della Juve, ha voluto ricordare lo sfortunato ragazzo sul suo profilo Instagram:

Hai lottato tanto, sei stato forte, un esempio per tutti. Ciao piccolo amico mio.

RIP Bryan, you will be missed. ❤️

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paul Labile Pogba (@paulpogba)

Bryan purtroppo non ce l'ha fatta e nella giornata di sabato 4 settembre 2021 il suo cuore ha cessato di battere all'ospedale Regina Margherita di Torino.