Non ancora a regime

Covid, in Piemonte pochi tamponi e lunghe attese

In Piemonte all'inizio c'erano solo due laboratori, progressivamente si è creata una rete di 25 laboratori con una potenzialità di 10/12 mila tamponi al giorno, ma il sistema ancora non è a regime.

17 Ottobre 2020 ore 10:20

Coda all’ospedale di Rivoli

Una coda lunghissima si crea ogni mattina davanti all’ospedale di Rivoli prima cintura di Torino perché qui c’è un hotspot per fare i tamponi con o senza prenotazione e si aspetta fino a 2 ore e mezzo a seconda della fascia oraria. Ma il problema non è tanto l’attesa quanto il tempo per conoscere il risultato bisogna aspettare dai 5 a 6 giorni con perdita di giorni di scuola e di lavoro ma anche incertezza per i pazienti oltre alla necessità di adottare prudenza nella vita familiare.

GUARDA IL SERVIZIO:


In Piemonte si fanno pochi tamponi

In Piemonte vengono fatti pochi tamponi rispetto alle esigenze del territorio: solo 6000 al giorno fino a poco tempo fa, arrivati a 8000 nell’ultima settimana.

Ma secondo il dipartimento per l’emergenza delle malattie infettive ne servirebbero almeno 12mila.

Rispetto a tutte le altre regioni della Nord Italia, il Piemonte fa meno tamponi per abitante.

Covid, sistema non ancora a regime

In Piemonte la probabilità di trovare un paziente positivo è la più alta di tutta Italia, quindi significa che si fanno pochi tamponi.

Questo sia per carenza di reagenti, carenze organizzative dei laboratori, carenze di personale.

In Piemonte all’inizio c’erano solo due laboratori, progressivamente si è creata una rete di 25 laboratori con una potenzialità di 10/12 mila tamponi al giorno, ma il sistema ancora non è a regime.

LEGGI ANCHE: Cirio infuriato con Icardi per l’assenza (causa viaggio di nozze) all’incontro con i direttori delle Asl

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità