Idee & Consigli
letture

Zafon: il nuovo libro da non perdere assolutamente

Zafon: il nuovo libro da non perdere assolutamente
Idee & Consigli 30 Aprile 2022 ore 07:00

Tanti gli autori che hanno lasciato il segno nel cuore dei lettori e tra questi c’è Carlos Ruiz Zafon: l’autore, classe ’64 e di origine spagnola, ha terminato la sua carriera dopo aver combattuto una battaglia contro un cancro al colon che ha perso nel 2020. Nella sua carriera tanti i titoli di successo: dell'amatissimo L’ombra del vento a Il prigioniero del cielo fino alla narrativa dedicata ai giovani, un esperimento partito nel ’93 e rafforzato nel ’95 con l’uscita della saga Le Luci di Settembre.

Tra i titoli più amati dell’autore ci sono sono quelli della Trilogia della Nebbia: dopo il lancio de Il Principe della Nebbia nel ’93 e de Il palazzo della mezzanotte nel ’94, l’ultimo capitolo è Le luci di settembre revisionato nel 2007 dopo averlo scritto nel ’95.

La città di vapore, l’ultimo libro di Carlos Ruiz Zafon

La carriera del celebre autore spagnolo si conclude con il titolo La città di vapore, pubblicato nel 2021 dopo la prematura scomparsa. Ad occuparsi della pubblicazione è Mondadori che fa in modo di promuovere adeguatamente il capolavoro, così che il nome dello scrittore rimanga immortale. Conosciuto per titoli come L’Ombra del vento, Il prigioniero del cielo o Il labirinto degli spiriti, l’autore continua il suo percorso emozionale con le medesime ambientazioni.

La città di vapore si distingue dai romanzi precedenti poiché non racchiude una sola storia ma ben undici racconti differenti slegati l’uno dall’altro; le storie sono autoconclusive e non sono legate tra loro se non attraverso alcune illustrazioni in bianco e nero che separano le pagine. Gli 11 racconti portano a spasso il lettore nel celebre mondo onirico che l’autore ci ha aiutato a conoscere; in universo misterioso e di incanto fa da sfondo la celebre Barcellona ma non solo. I fan del lettore riconosceranno alcuni personaggi protagonisti: David Martín, Antoni Sempere, Andreas Corelli, e tanti altri sono nomi già presenti in altri racconti ma tornano questa volta con una nuova storia da condividere. Questa raccolta di racconti sembra voler ripercorrere tutta la carriera di Zafon, non solo attraverso i personaggi ma anche attraverso i luoghi: tra le 11 storie si scorge infatti il Labirinto dei libri ma anche il Cimitero dei libri dimenticate e poi si trovano le marionette. All’interno dei racconti si trovano anche omaggi ad altri autori tra cui Miguel de Cervantes, spagnolo come Zafon.

Il racconto per salutare Zafon

La città di vapore è un vero colpo al cuore per i fan di Zafon, il motivo è semplice: essendo l’ultima uscita che racchiude una serie di racconti inediti dello scrittore è anche l’opera conclusiva poiché essendo mancato non potrà realizzarne altri. Pagina dopo pagina i lettori salutano Zafon che con le sue opere ha tenuto compagnia a diverse generazioni che hanno saputo riconoscere la penna creativa fin dagli esordi.

Perché leggere l’opera postuma di Zafon

L’autore è mancato, non tornerà più e con lui se ne sono andate tantissime idee e probabili storie. Ai fan non resta che concedersi un’ultima lettura: si intitola La città di vapore ed è un’opera postuma che viene pubblicata da Mondadori che si è occupata di raccogliere alcune storie inedite. Perché leggerlo? È l’ultimo libro ma non solo, permette di ripercorrere tutta la sua carriera attraverso i personaggi e i luoghi che lo hanno reso celebre.

Vuoi saperne di più? Leggi qualche curiosità su Carlos Ruiz Zafon ultimo libro e dai un’occhiata a tutti gli altri titoli; magari puoi individuare una storia ancora non letta che puoi recuperare. Sicuramente avrai letto L’ombra del vento ma altrettanto popolari e meno conosciuti troviamo Il gioco dell’angelo, Marina e Il labirinto degli spiriti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter