ritorno alle urne

Vecchia coalizione per Giulivi, nuovi alleati per Schillaci. Chi sarà il nuovo sindaco di Venaria?

I due candidati stanno dando il tutto per tutto battendo tutti i quartieri in un testa a testa che rende difficile qualsiasi pronostico. 

Vecchia coalizione per Giulivi, nuovi alleati per Schillaci. Chi sarà il nuovo sindaco di Venaria?
Venaria, 01 Ottobre 2020 ore 18:42

Domenica a Venaria è atteso il braccio di ferro tra Fabio Giulivi con il centrodestra (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, la civica Venaria Riparte e Udc) che, al primo turno ha ottenuto 7.330 preferenze, quasi il 42% e Rossana Schillaci (Pd, Moderati, Psi/Italia Viva, Demos-Verdi, Venaria Coraggiosa e Venaria Punto e a Capo) che, due settimane fa, è stata scelta da 5.674 votanti, poco meno del 33%.

Vecchia coalizione per Giulivi, nuovi alleati per Schillaci

Giulivi si presenterà con la stessa coalizione, mentre Schillaci, ex assessore al Centro Storico, ha ottenuto l’appoggio di chi a settembre ha votato per Alessandro Brescia, terzo con 3.295 voti insieme allo storico gruppo di Uniti per Cambiare, Sinistra Civica e Per Venaria Insieme che fa capo a Pino Capogna recordman con 394 preferenze personali (1.097 la sua lista).

Missione complicata

Ma chi riuscirà nel difficile intento convincere gli elettori ad andare nuovamente alle urne? La missione appare tutt’altro che facile visto che già al primo turno non si sono fatti vedere oltre 10mila cittadini. E cinque anni fa, per il ballottaggio, andò a votare meno della metà degli aventi diritto. Sarà anche per questo che Giulivi e Schillaci stanno dando il tutto per tutto battendo tutti i quartieri di Venaria in un testa a testa che rende difficile qualsiasi pronostico.

La “danza” di Fabio Giulivi e Rossana Schillaci a Venaria Reale

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità