Eccellenza e ricerca

Tour “spaziale” torinese per il sottosegretario Fraccaro e pranzo coi bisognosi FOTO

Al suo fianco per tutta la giornata la sindaca Chiara Appendino.

Tour “spaziale” torinese per il sottosegretario Fraccaro e pranzo coi bisognosi FOTO
Torino, 17 Settembre 2020 ore 10:18

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro, delegato alle politiche spaziali e aerospaziali, ha fatto tappa a Torino per vedere da vicino gli ambiziosi progetti coltivati nel campo. Al suo fianco la sindaca Chiara Appendino che l’ha accompagnato durante il tour.

Tour spaziale di Fraccaro a Torino

Sono state diverse le tappe del sottosegretario pentastellato nella città sabauda all’insegna della ricerca spaziale. La prima è stata presso gli stabilimenti torinesi della joint venture franco-tedesca (tra Thales e Leonardo). In questa occasione è stata presentata la conclusione delle lavorazioni in Italia per la missione ExoMars 2022, ovvero il programma di esplorazione spaziale del Pianeta rosso promosso dall’Esa e dall’omologa russa Roscosmos.

“Insieme alla sindaca Chiara Appendino ho visitato il sito di Thales Alenia Space dove si stanno svolgendo le ultime fasi di lavorazione sul rover Rosalind Franklin e sullo Spacecraft composite della missione ExoMars2022 con tecnologie Leonardo. Grazie alle eccellenze che il comparto produttivo nazionale è in grado di esprimere l’Italia è protagonista dei più importanti progetti nello spazio, a partire dalla missione ExoMars. Torino e i suoi stabilimenti produttivi sono al centro del nostro sistema spaziale e rappresentano motivo di orgoglio per tutto il Paese” ha commentato.

8 foto Sfoglia la gallery

Altra tappa all’Agrotec

La delegazione ha fatto successivamente tappa all’Argotec, azienda di ingegneria aerospaziale specializzata in satelliti di piccole dimensioni e in soluzioni che aumentino il comfort degli astronauti in orbita. Anche in questo caso non sono mancate considerazioni da parte del sottosegretario:

Ho visitato la sede torinese di Argotec, azienda leader nel settore dei microsatelliti che è un’importante rappresentante della New space economy: su questo settore l’Italia deve puntare per continuare ad essere all’avanguardia nel comparto spaziale. Argotec è una Pmi italiana di ingegneristica aerospaziale con uno staff di età media pari a 29 anni che fornisce servizi satellitari direttamente alla NASA per la prossima missione lunare. Uno dei tanti esempi di eccellenze produttive che il nostro Paese può offrire a livello internazionale. Vogliamo promuovere la piena sinergia tra istituzioni, aziende e mondo della ricerca per rendere sempre più forte e competitivo l’ecosistema italiano dello spazio. La filiera nazionale del settore spaziale garantisce alti livelli occupazionali, fortissimi ritorni economici degli investimenti e capacità di sviluppo di applicazioni e tecnologie al servizio del cittadini. Lo spazio è la nuova frontiera che, grazie anche al lavoro di realtà innovative come Argotec, vede l’Italia all’avanguardia in tutto il mondo.

Pranzo per i bisognosi

In pausa pranzo Riccardo Fraccaro e la sindaca torinese hanno visitato il mercato centrale dove il Comune ha organizzato il pranzo sociale a favore dei più bisognosi grazie al contrasto dello spreco alimentare. Il sottosegretario ha apprezzato questo modello di economia circolare:

Lo chef Davide Scabin utilizza il cibo in eccedenza del mercato per preparare pasti che vengono offerti gratuitamente alla cittadinanza. È inoltre presente un banco di distribuzione dei prodotti che altrimenti andrebbero sprecati, sempre in forma gratuita. Un’idea intelligente ed efficace per coniugare solidarietà e sostenibilità, un modello di economia circolare a 5 stelle che è sicuramente da esportare.

Ronaldo sposerà la sua Georgina a Torino? C’è chi ne è certo

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità