Piemonte e Ue

Il governatore Cirio a Bruxelles: “Sostegno più efficace nelle situazioni di crisi e di emergenza”

"Oggi più che mai la Regione Piemonte ha bisogno e rivendica il sostegno dell’Unione europea."

Il governatore Cirio a Bruxelles: “Sostegno più efficace nelle situazioni di crisi e di emergenza”
Torino, 13 Ottobre 2020 ore 11:45

Alberto Cirio a Bruxelles per, come ha spiegato lui stesso, chiedere l’intervento dell’UE in seguito ai gravi danni recati dall’alluvione che ha messo in ginocchio il Piemonte, già provato dalla pandemia.

Questa mattina sono intervenuto al Comitato europeo delle Regioni riunito a Bruxelles per affrontare la riforma del…

Pubblicato da Alberto Cirio su Lunedì 12 ottobre 2020

Cirio a Bruxelles

Nella giornata di ieri, 12 ottobre 2020, l’intervento del governatore del Piemonte a Bruxelles:

“Questa mattina sono intervenuto al Comitato europeo delle Regioni riunito a Bruxelles per affrontare la riforma del sistema di Protezione Civile Ue, di cui sono stato nominato relatore per l’esperienza che la Regione Piemonte ha sviluppato negli anni su questa materia. È fondamentale che l’Unione sia in grado di fornire ai propri cittadini un sostegno più efficace nelle situazioni di crisi e di emergenza. Ed è importante il coinvolgimento degli enti locali europei, perché siamo noi ad essere sempre in prima linea quando una grave emergenza colpisce i nostri territori, abbiamo la conoscenza degli effetti e il dovere di rispondere in fretta e bene”.

L’intervento al Comitato delle Regioni

Alberto Cirio si è rivolto alla presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen durante la seduta plenaria a Bruxelles del Comitato delle Regioni.

“Ho voluto segnalare le emergenze che il Piemonte si trova ad affrontare in questo momento, non solo per la pandemia contro cui lottiamo da mesi, ma anche per i gravi danni che l’alluvione dei giorni scorsi ha inflitto al nostro territorio. Oggi più che mai la Regione Piemonte ha bisogno e rivendica il sostegno dell’Unione europea.”

L’incontro con il ministro Lamorgese

Settimana scorsa il governatore del Piemonte si era recato anche a Roma, per ottenere fondi finalizzati ad affrontare le gravi conseguenze economiche derivate dai danni cagionati dal maltempo.

Ho appena consegnato al ministro degli Interni Lamorgese una prima rendicontazione dei danni e l’elenco degli interventi di somma urgenza necessari al ripristino in sicurezza del nostro territorio. Le cifre non sono ancora definitive, ma sommando i danni alle opere pubbliche a quelli subiti dai privati, famiglie e aziende (industria, commercio, artigianato, agricoltura) parliamo di una cifra che si aggira intorno a un miliardo di euro. Ringrazio il Ministro per l’attenzione. Il Piemonte ha sempre pagato tanto e ricevuto poco. Ma ora è necessario che il Governo faccia la sua parte.”

Aveva reso noto.

Ho appena consegnato al ministro degli Interni Lamorgese una prima rendicontazione dei danni e l’elenco degli interventi…

Pubblicato da Alberto Cirio su Martedì 6 ottobre 2020

 

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità