Solidarietà da Appendino e Salvini

Atti vandalici contro le vetrine del candidato sindaco di centrodestra Paolo Damilano

Una bottiglia di vetro lanciata contro la vetrina del bar Zucca.

Atti vandalici contro le vetrine del candidato sindaco di centrodestra Paolo Damilano
Politica Torino, 19 Dicembre 2020 ore 09:51

Nei giorni scorsi Paolo Damilano ha sciolto le riserve e confermato il suo intento di candidarsi sindaco di centrodestra per la città di Torino. Ignoti la notte scorsa hanno danneggiato le vetrate di ingresso al pastificio Defilippis, in via Lagrange, e al bar Zucca di via Andrea Doria, di proprietà dell’imprenditore.

Vandalizzate le vetrine di Damilano

Indagano sull’accaduto i carabinieri, in seguito alla denuncia depositata dall’uomo. Damilano incassa anche la solidarietà della sindaca pentastellata “reggente” Chiara Appendino, che ha annunciato la sua intenzione a non rinnovare la sua candidatura nel ruolo di prima cittadina della città sabauda: “La violenza, a sfondo politico o meno, non ha mai cittadinanza”. Solidarietà anche da Piero Fassino e da Matteo Salvini.

Una bottiglia contro la vetrata

Una bottiglia di vetro è stata lanciata contro la vetrina del bar Zucca, di via Doria.

LEGGI ANCHE: Muore sbranata dai 5 cani della figlia

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità