Covid-19

Appendino sul coprifuoco: “Interventi immediati nelle zone più a rischio” VIDEO

Queste le parole della sindaca di Torino per prevenire il contagio da Coronavirus.

Appendino sul coprifuoco: “Interventi immediati nelle zone più a rischio” VIDEO
Politica Torino, 23 Ottobre 2020 ore 12:31

Appendino sul coprifuoco: “Interventi immediati nelle zone più a rischio”. La sindaca di Torino, Chiara Appendino, attraverso un video sul suo profilo Facebook, rende partecipi i suoi concittadini sulle misure adottate dal Municipio per contenere il contagio da Covid-19, considerato l’aumento dei casi in città.

Appendino sul coprifuoco: “Interventi immediati nelle zone più a rischio” VIDEO

“Il numero delle persone contagiate in città cresce giorno dopo giorno, soprattutto nella fascia d’età compresa tra i 15 e i 44 anni che, ad oggi, ha raggiunto il 60% del totale. Durante la prima fase della pandemia, questa percentuale era appena del 15%”.

Così ha aperto il suo discorso Chiara Appendino, prima cittadina della città di Torino. A fronte di questi numeri, la sindaca ha affermato che ci sarà maggiore attenzione da parte dell’Amministrazione municipale per contenere il contagio da Coronavirus.

Oltre a seguire le indicazioni emanate dal Dpcm sulle limitazioni delle attività di ristorazione per cui dopo le 18 le consumazioni potranno essere effettuate solo al tavolo, nella giornata di ieri la Regione Piemonte si è pronunciata, tramite un’ordinanza, sulla chiusura per tutti gli esercizi commerciali dalle ore 24 alle 5 del mattino, tranne che per le farmacie, servizio di prima necessità. Il Dpcm ha inoltre conferito ai sindaci il potere di intervenire, con misure immediate e specifiche, sulle zone cittadine a maggior rischio di assembramento da parte dei ragazzi più giovani.

Questo quindi l’intervento della prima cittadina torinese:

“Con l’aiuto del Prefetto, sono state identificate le prime tre zone della città sulle quali verranno implementate misure più restrittive per il contenimento del contagio: piazza Santa Giulia, via Matteo Pescatore in zona piazza Vittorio e i giardini Montanaro in zona barriera di Milano. In quest’ultima area non si potrà sostare, per evitare assembramenti, dalle ore 21 alle 5 del mattino, nelle prime due zone, invece, nella fascia oraria dalle 22,30 alle 5, si potrà entrare solamente per un interesse particolare come rientrare al proprio domicilio, andare a magiare o bere, consigliata precedente prenotazione, fare servizio babysitter per chi è di servizio a lavoro in quell’arco di tempo. Per nessun motivo si potrà sostare in queste aree e gli esercizi commerciali che lavorano d’asporto dovranno chiudere alle ore 22.30. All’interno di queste zone, ci saranno molteplici pattuglie della polizia municipale e delle forze dell’ordine (carabinieri e guardia di finanza) per assicurare il regolare svolgersi del coprifuoco”.

La sindaca ha infine dichiarato che i risultati della sperimentazione di queste misure di contenimento, in partenza a partire da oggi 23 ottobre, verranno rese note nella giornata di lunedì.

LEGGI ANCHE:

Undici morti per Covid in 24 ore in Piemonte | Dati 22 ottobre 2020 | Torino: +929 positivi

 

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità