Animali indifesi

A Vercelli salvano di tutto, dai gufi ai caprioli

Anche quando si tratta di animali indifesi, la tempestività rimane una priorità fondamentale per qualunque soccorritore.

Simpatiche Zampette 23 Aprile 2021 ore 11:37

Tante volte si è dato merito alla tempestività dei soccorritori nel venire incontro alle persone che improvvisamente si sono ritrovate in seria difficoltà. Operazioni di soccorso che devono essere realizzate in tempi brevi e nel modo più efficace possibile perché in ballo c'è l'incolumità degli incidentati. Molto spesso, tuttavia, a finire nei guai non sono solamente le persone, ma anche animali indifesi che, per un motivo o per l'altro, sono vittima di spiacevoli episodi dai quali, da soli, non riescono a venirne a capo. Insomma, che siano uomini o animali, l'importante è agire tempestivamente, come è accaduto a Vercelli, nel caso del povero gufo rimasto ferito ad un'ala a causa di un incidente o del capriolo bloccato nel mezzo di un canale.

Il gufo investito che non riusciva più a volare

E' stato ritrovato agonizzante a lato di un incrocio nel Comune di Formigliana. Per il povero gufo reale, racconta "Prima Vercelli", sono stati attimi di vero terrore: rimasto ferito ad un'ala a seguito di un incidente, presumibilmente con un'autovettura, l'esemplare di gufo non riusciva più a spiccare il volo.

Nel corso del pomeriggio di sabato, 20 aprile 2021, è partita la segnalazione telefonica da parte di un cittadino che, lungo l'incrocio tra la strada provinciale n.6 ed il Canale Cavour, ha visto il volatile al suolo in difficoltà. Sul posto sono immediatamente intervenuti i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Albano Vercellese che hanno recuperato il giovane gufo reale impossibilitato a volare.

L’esemplare apparteneva alle specie particolarmente protetta ex art. 2 legge 157/92 ; Convenzione di Berna – All. 2; Direttiva uccelli 79/409/CEE all.1. Dopo il recupero è stato portato al Centro Recupero Fauna Selvatica Lipu di Tigliole d’Asti (AT) per essere ricoverato e ricevere le cure necessarie.

Capriolo rimane bloccato nel mezzo di un canale

Non solo il gufo è rimasto vittima di uno spiacevole incidente. Nel corso del pomeriggio di ieri, giovedì 22 aprile 2021, una spiacevole sorte, racconta "Prima Vercelli" è toccata anche ad un giovane capriolo.

Una squadra di Vigili del Fuoco del comando centrale di Vercelli è infatti dovuta intervenire per il soccorso nella zona di Carisio, lungo il canale Vanoni. Il malcapitato animale è stato tratto in salvo e soccorso in quanto non riusciva a salire le sponde in cemento.

IL VIDEO DEL SOCCORSO: