Colpo grosso

Rapina in banca da film a Milano: entrano e se ne vanno da un buco nella fogna

Una trentenne fra gli ostaggi è persino riuscita a fuggire mentre i banditi erano ancora all'interno della filiale.

Rapina in banca da film a Milano: entrano e se ne vanno da un buco nella fogna
Glocal news 03 Novembre 2020 ore 14:43

Come in un film, sono entrati dal sottosuolo, praticando un buco dalla fogna. E dalla stessa via poi se ne sono andati, volatilizzandosi. E’ l’esito della clamorosa rapina consumata in centro a Milano questa mattina.

GUARDA IL VIDEOSERVIZIO:


Rapina in banca con ostaggi: è caccia ai banditi in fuga

Da Prima Milano Ovest

Questa mattina, martedì 3 novembre 2020, intorno alle 8.30, la Polizia di Stato, con una decina di auto, un’ambulanza e un’automedica sono intervenuti in piazza Ascoli a Milano per una rapina nella banca Credit Agricole.

Coinvolte tre persone: due donne di 30 e 49 anni e un uomo di 48 anni, dipendenti dell’istituto di credito dove poco prima aveva fatto irruzione la banda e presi in ostaggio dai malviventi.

I malviventi, inizialmente fermati in via Stoppani, sono poi riusciti a fuggire e ora è caccia agli autori del colpo in tutta la città. Inevitabili le ripercussioni sulla viabilità: bus e auto sono stati fermati ai margini della strada con il traffico momentaneamente bloccato.

Entrano e se ne vanno da un buco nella fogna

Mentre prosegue la caccia dei malviventi, giungono buone notizie per i tre feriti nel corso della rapina. Le condizioni fisiche peggiori le ha subite un uomo di 48 anni che  è stato colpito alla testa dal calcio di una pistola riportando alcune contusioni ma che non hanno reso necessario il trasporto in ospedale.

Per quanto concerne le due donne coinvolte, la trentenne, che è riuscita a fuggire dalla banca a rapina in corso, è ancora in uno stato di agitazione, mentre la 49enne risulta incolume.

 

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità