Glocal news
Per la ricerca

Nova Coop: la spesa per sconfiggere il cancro

Dal 1° al 31 dicembre, nei 65 negozi della rete vendita, l’1% del valore di vendita di ogni prodotto alimentare confezionato a marchio Coop verrà devoluto all’Istituto per la Ricerca e Cura del Cancro di Candiolo.

Nova Coop:  la spesa per sconfiggere il cancro
Glocal news 01 Dicembre 2021 ore 15:19

Nova Coop lancia, per il terzo anno consecutivo, la campagna “Scegli il prodotto Coop e INSIEME sosteniamo la ricerca contro il cancro”, in favore della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro – Onlus. Dal 1° al 31 dicembre, nei 65 negozi della rete vendita di Nova Coop, l’1% del valore di vendita di ogni prodotto alimentare confezionato a marchio Coop verrà devoluto all’Istituto per la Ricerca e Cura del Cancro – IRCCS di Candiolo (To) per l’acquisto di strumentazione che consente l’analisi genetica di ogni singola cellula neoplastica, sia del tumore al polmone sia di altre neoplasie, per creare terapie farmacologiche personalizzate. La spesa di Natale continua ad essere un’arma nella lotta contro le neoplasie.

Nova Coop in prima linea per la ricerca contro il cancro

Prosegue l’alleanza tra Nova Coop e la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro – Onlus in favore della ricerca scientifica. Lo scorso anno la campagna ha permesso di raccogliere e donare 120.000 euro che sono serviti a finanziare la piattaforma GIRT-URO – Gruppo Interdisciplinare di Ricerca Traslazionale e Clinical Trials per i tumori urologici. Nel corso della prima edizione erano invece stati raccolti oltre 111.000 euro per l’acquisto di apparecchi per la diagnosi precoce e la prevenzione del tumore al seno. Quest’anno la campagna solidale avrà come focus il tumore al polmone. La cooperativa dei consumatori ribadisce così il proprio impegno nella promozione di stili di vita sani, del benessere, nell’educazione alla salute, identificati come valori fondanti. Nel 2020 l’Istituto di Candiolo ha erogato oltre 1 milione 314mila prestazioni ambulatoriali, accolto 8.144 pazienti e trattato 1.114 pazienti con tecniche di radioterapia. Vi lavorano ogni giorno 464 operatori nell’assistenza clinica e 288 ricercatori in 37 laboratori di ricerca.

Un'alleanza tra due importanti realtà piemontesi

Con la campagna “Scegli il prodotto Coop e INSIEME sosteniamo la ricerca contro il cancro” si rinnova l’alleanza e la sinergia tra due importanti realtà del territorio piemontese che uniscono le forze per raggiungere un obiettivo comune.

Per tutto il mese di dicembre i Soci Coop e i consumatori potranno contribuire a questa causa scegliendo i prodotti alimentari confezionati a marchio Coop nei negozi Nova Coop e anche attraverso l’acquisto online sulla piattaforma www.coopshop.it. Il resto lo farà la cooperativa, che devolverà l’1% del ricavato della vendita di ogni confezione all’acquisto di nuove strumentazioni medico-scientifiche per l’Istituto di Candiolo, destinate alle attività di prevenzione, ricerca e cura del cancro al polmone. L’iniziativa sarà veicolata anche attraverso i canali di EnerCasa Coop.

Nel 2020 in Italia sono state stimate circa 41.000 nuove diagnosi (uomini 27.550; donne 13.300) di tumore al polmone. È la seconda neoplasia più frequente negli uomini (15%) e la terza nelle donne (6%).

La salute, il benessere, la promozione dei corretti stili di vita e della prevenzione sanitaria sono da sempre valori irrinunciabili per Nova Coop. Un impegno che la cooperativa porta avanti quotidianamente attraverso iniziative di sensibilizzazione e informazione rivolte a Soci, consumatori e dipendenti, di sostegno ad associazioni solidaristiche che si occupano di pazienti oncologici e di diffusione di una cultura del benessere.

La Cooperativa ha recentemente sostenuto la Torino Half Marathon – 21 km per la Ricerca. L’edizione di quest’anno è partita proprio dall’Istituto di Candiolo per celebrare i 35 anni della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro – Onlus e il ricavato della manifestazione è stato devoluto all’Istituto stesso.

L’accordo tra Nova Coop e la Fondazione non si limita alle raccolte fondi, ma prevede una collaborazione più ampia per promuovere attività di informazione, prevenzione e crescita culturale.

"La campagna, giunta alla sua terza edizione, è un messaggio rivolto ai nostri dipendenti, ai Soci e ai consumatori per invitarli a fare una scelta di valore in occasione della spesa per le festività natalizie, mettendo nel proprio carrello i prodotti a marchio Coop e sostenendo così l’impegno di medici e ricercatori che ogni giorno si battono per rendere sempre più curabili i tumori - ha detto  Ernesto Dalle Rive, Presidente di Nova Coop -  Nova Coop da sempre investe con convinzione sulla promozione del benessere e dei corretti stili di vita nell’ottica di costruire una vera e propria cultura della salute e prevenzione delle malattie a partire dalle proprie scelte di consumo, grazie alla preferenza per prodotti sani, genuini e controllati. È un impegno verso la comunità che portiamo avanti attraverso politiche commerciali e azioni concrete di sostegno e sensibilizzazione come nel caso di questa campagna a supporto dell’Istituto di Candiolo, consapevoli che solo il sostegno di tutti alla ricerca scientifica e al sistema sanitario potranno permetterci di sconfiggere le neoplasie>.

 

Alle sue parole sono seguite quelle di Allegra Agnelli, Presidente Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus:

"È importante che una grande azienda come Nova Coop, con migliaia di soci, sia ancora una volta al nostro fianco nella battaglia che 35 anni fa abbiamo intrapreso per sconfiggere il cancro. Solo grazie alla concreta solidarietà di tante persone, istituzioni e imprese l’Istituto di Candiolo è divenuto un centro di eccellenza internazionale ed è cresciuto in strutture, macchinari e personale medico e di ricerca. In questi tempi eccezionali la ricerca non si è mai fermata e abbiamo continuato a garantire cure e trattamenti. Non solo, abbiamo dato via ai lavori per un importante ampliamento che ci consentirà di curare sempre meglio ancora più persone".

Sul rischio di ammalarsi a seguito di comportamenti poco salutari si è  invece espressa Vanesa Gregorc, Direttore Oncologia e vicedirettore scientifico dell’Istituto di Candiolo Irccs:

"In Italia i fumatori risultano essere circa 10 milioni. Il rischio per un fumatore di sviluppare un tumore polmonare è del 30-40% in più rispetto a un non fumatore; inoltre, il fumo può provocare altri 15 tipi di tumore. L’uso del tabacco è più diffuso nella fascia di età tra i 25-34 anni. Nell’ambito della prevenzione primaria sono fondamentali i programmi di informazione/educazione nelle scuole. Sostenere i giovani a evitare l’iniziazione al fumo rappresenta un obiettivo centrale di salute pubblica".

  Marco Gasparini, Direttore commerciale Nova Coop, ha aggiunto:

"Il prodotto a marchio Coop, da sempre sinonimo di qualità, genuinità e salubrità, grazie a questa campagna, viene messo al centro per generare un valore condiviso nel nome di una missione comune, rendere il cancro sempre più trattabile. Un obiettivo che vede Nova Coop e FPRC Onlus unite per il benessere di tutti. Per un mese, nei 62 negozi del Piemonte e in 3 dell’alta Lombardia, sarà possibile dare il proprio contributo mettendo nel proprio carrello il prodotto a marchio Coop".

4 foto Sfoglia la gallery

La notizia originale “Nova Coop: la spesa per sconfiggere il cancro” sul sito newsprima.it