Nuova invasione

Le cimici sono ritornate: qualche rimedio per tenerle lontane

Per togliere il loro sgradevole odore dalle mani, non vi resta che armarvi di santa pazienza e provare a detergere con aceto o limone.

Le cimici sono ritornate: qualche rimedio per tenerle lontane
06 Ottobre 2020 ore 14:26

Con la stagione autunnale, le cimici sono ritornate a invadere le nostre case. Ecco qualche rimedio per tenerle lontane.

Le cimici sono ritornate

Pensavate di esservene liberati? E invece no, in estate si prendono una pausa ma con l’arrivo della stagione autunnale tornano in massa. Stiamo parlando delle cimici. Insetti fastidiosi che sono nuovamente tornati “a farci compagnia” nelle nostre case.

Si nascondo in ogni angolo in cerca di un clima più caldo, soprattutto in autunno, in corrispondenza di un calo delle temperature. Amano il tepore, quindi le troviamo più facilmente sui panni stesi ad asciugare, fra le tende, sulle pareti esposte al sole e, nelle ore serali, vicino alle luci.

Davvero difficile riconoscere le differenze tra le tante specie di cimici. Ad ogni modo, quella che va per la maggiore resta l’inflazionatissima cimice verde, o Palomena prasina. In Italia sono degli infestanti distruttivi soprattutto per le colture in campo aperto e sono ghiotte di frutta e verdura.

Qualche rimedio per tenerle lontane

La loro presenza in casa è fastidiosa a causa del loro forte odore sgradevole, che secernono per difesa in caso di pericolo. Se siete stati “attaccati” e volete provare a togliere l’odore da mani o altre parti del corpo, non vi resta che armarvi di santa pazienza e provare a detergere soprattutto con due “antidoti”: l’aceto o il limone.

Invece, per tenerle lontane, gli esperti consigliano rimedi naturali e semplici:

  • come il piretro, insetticida biologico adatto anche per i piccoli orti.
  • ma il rimedio più smart resta una miscela di acqua e sapone di Marsiglia da spruzzare nelle zone in cui solitamente passano le cimici, o direttamente sopra questi insetti. Il sapone distrugge, infatti, la loro protezione esterna e le disidrata, uccidendole, così come anche la farina fossile che si può spargere nelle zone di accesso.
  • Aglio: è un ottimo alleato per tenere lontane le cimici, fungendo da anti-parassitario. Il suo odore infatti, risulta molto sgradevole per questi insetti. Basterà posizionarlo in alcuni angoli della casa, magari sotto la zanzariera invasa dalle cimici e magari schiacciarlo un pò per ottenere risultati più veloci.
  • Menta: avere delle piccole piante di menta aiuta a prevenire l’intrusione di cimici.
  • Decotto di aglio e cipolla: in questo caso bisogna prendere dei bulbi di aglio e cipolla. Riempire una pentola con un litro di acqua, e versarci 30 grammi di aglio e 30 di cipolla, lasciando bollire per 15 minuti. L’odore del decotto farà allontanare immediatamente le cimici.. e forse anche qualche umano.

Che dire, non vi assicuriamo nulla, non resta che provare. Ma per non saper né leggere, né scrivere… magari tenete le zanzariere montate ancora per un po’…

Le Regioni provano a contrastarne la proliferazione

Sia in Lombardia che in Piemonte sono in corso programmi per riuscire a contenere la proliferazione di questa specie non autoctona… sfruttando un’altra specie di insetti che proviene dall’Oriente: la vespa samurai.

LEGGI: AAA cercasi cimice asiatica per far accoppiare la vespa samurai

LEGGI: La Regione Piemonte cerca cimici asiatiche da allevamento..e non è uno scherzo!

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità