Proprio a Torino

Venite con noi nel laboratorio dove si producono i kit per i tamponi VIDEO

Soddisfatta una richiesta della Regione Piemonte: ogni kit serve per effettuare 300 test, al costo di 3 euro l'uno.

Cronaca Torino, 26 Maggio 2020 ore 13:29

Le mani delle biologhe si muovono veloci e sicure, ogni fiala viene riempita con piccole quantità di reagenti e poi immersa nel ghiaccio per evitare che il caldo inneschi qualche reazione.

Siamo nel Centro di Biotecnologie Molecolari dell’Università di Torino, diretto dalla professoressa Fiorella Altruda che segue da vicino tutte le fasi di questo complesso meccanismo. E’ a questa eccellenza nel campo della ricerca che la Regione Piemonte ha chiesto di produrre inizialmente 30.000 kit per l’analisi del Covid-19 a mezzo tampone.

ACCEDI L’AUDIO E GUARDA IL SERVIZIO:


I kit per i tamponi si producono a Torino

Ogni kit serve per effettuare 300 test e contiene un mix di reazione e altri componenti che rilevano la presenza del virus. Le confezioni devono essere mantenute a una temperatura che va dai meno 20 ai meno 80 gradi.

La difficoltà maggiore resta reperire sul mercato i reagenti fondamentali per rilevare le RNA del virus: sono prodotti essenzialmente in Germania e negli Stati Uniti e questo rende più complicato mettere insieme un kit.

Il laboratorio torinese ha centrato l’obiettivo

Il laboratorio torinese però ci è riuscito: ha cercato sul mercato i reagenti, ma non solo ha validato la sensibilità del kit, messo a punto abbastanza velocemente in risposta a una richiesta della Regione.

Un kit molto sensibile ed economicamente sostenibile, in pratica costa 3 euro per ogni tampone.

Lo ricordiamo, fare i tamponi è il modo più efficace per tenere sotto controllo il diffondersi del contagio da coronavirus, per questo nei prossimi mesi resterà alta la richiesta e bisognerà prepararsi a una eventuale recrudescenza dell’infezione che potrebbe presentarsi ad autunno o all’inizio del prossimo anno.

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità