Economia
TORINO

Stellantis, grande attesa per l'arrivo dell'Ad Carlo Tavares

Non sarà presente nessun delegato del Governo Draghi.

Stellantis, grande attesa per l'arrivo dell'Ad Carlo Tavares
Economia Torino, 20 Settembre 2022 ore 11:02

C'è grande attesa a Torino, per l'arrivo dell'Ad di Stellantis, Carlo Tavares che incontrerà i rappresentanti dei 20mila lavoratori dell'impianto, oltre al presidente di Regione e al sindaco di Torino, per discutere del futuro dell'auto all'ombra della Mole Antonelliana. I mentre i leader sindacali nazionali saranno ricevuti assieme ai territoriali, dal responsabile delle relazioni industriali.

Quale futuro

Lo Russo e Cirio chiederanno una risposta sul polo del riciclo delle batterie delle auto elettriche perché ne condividono la proposta sindacale. Quest'ultima dovrebbe portare con sé una importante riqualificazione degli stabilimenti e di tutte quelle aree oggi impegnate nella produzione delle auto a combustione, nuove produzioni di autovetture, assunzioni di giovani. Proposte che da tempo vengono mandate avanti e chieste con forza da tutte le sigle sindacali (Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Fismic).

Le previsioni: cosa chiederà Tavares

Con ogni probabilmente l'ad Tavares porrà, con i nuovi investimenti in arrivo, a lavoratori e istituzioni locali, condizioni precise a cui dovranno sottostare. In questa partita però c'è un grande assente: il Governo nazionale. Nessuno dei ministri, sottosegretari o delegati può prendere impegni al posto di chi li sostituirà dopo il 25 settembre, giorno delle elezioni nazionali.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter