Vertenza sindacale

Speranza per i lavoratori della ex Embraco, ma i sindacati restano cauti

Il socio cinese della Ventures vorrebbe il controllo della società.

Speranza per i lavoratori della ex Embraco, ma i sindacati restano cauti
Chieri, 01 Luglio 2020 ore 18:42

I sindacati metalmeccanici Fim Fiom e Uilm hanno ricevuto, in data 1° luglio 2020, una e-mail dal legale di Ventures che li informa che “in data 8 giugno 2020 il socio cinese della Ventures, la Guandong Electric Power Design Institute Co., ha manifestato un interesse ad intervenire al fine di consentire alla società di riprendere la propria attività e di sanare la posizione debitoria esistente, attraverso l’acquisizione del controllo totale della stessa”.

La richiesta di chiarimenti

La manifestazione di interesse è stata indirizzata a Invitalia – Agenzia nazionale per lo sviluppo d’impresa che ha precisato il dovere di chiarire i rapporti tra Ventures e il gruppo Whirlpool.

Il 16 giugno la manifestazione di interesse era stata comunicata anche allo studio legale di Whirlpool, senza ottenere riscontri, nonostante fosse stato precisato in data 22 giugno “che i recenti accadimenti giudiziari non avevano modificato l’interesse del gruppo cinese a concludere comunque l’operazione”.

LEGGI ANCHE: Perquisizioni e sequestri alla ex Embraco: ipotesi bancarotta distrattiva

I sindacati invitano alla cautela “Siamo sicuramente di fronte a un fatto nuovo – dicono da Fim, Fiom e Uilm – anche se strano e irrituale. Ci chiediamo se un socio di Ventures abbia bisogno di “approvazioni esterne” per procedere all’acquisto delle quote da altri soci e per quale ragione questa proposta si presenta oggi dopo molti mesi di stallo nella vicenda della crisi della ex Embraco di Riva di Chieri”.

La speranza

Ogni possibilità di riavvio delle attività industriali dovrà essere investigata fino in fondo per tutelare al massimo le oltre 400 famiglie di lavoratori torinesi coinvolti, duramente provati da una storia che dura anni (scesi in piazza il 4 giugno per chiedere di non essere dimenticati) e già abituati a scontrarsi con piani industriali fittizi.

LEGGI ANCHE: Ex Embraco, richiesta di bancarotta dalla Procura di Torino. I sindacati: “Una vicenda vergognosa”

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità