Gastronomia

Il panettone più buono per Natale? Viene fatto a Collegno

Al concorso "Una Mole di Panettoni" vince il pasticcere Marco Voci. Erano oltre 60 i panettoni in gara.

Il panettone più buono per Natale? Viene fatto a Collegno
Economia Torino, 02 Dicembre 2020 ore 12:59

Il panettone più buono per Natale? Arriva dall’immediato hinterland torinese, da Collegno per la precisione. E’ infatti di un panificio-pasticceria collegnese il miglior panettone tradizionale d’Italia per questo 2020. Si è concluso come da programma il concorso torinese “Una Mole di Panettoni”, che premia i migliori grandi lievitati provenienti da tutta la penisola. D’altronde, che Natale sarebbe senza panettone…

Oltre 60 pasticceri in concorso

Oltre sessanta i maestri pasticceri che si sono sfidati a colpi di glassa ed uvette, fra canditi e mandorle. I dolci (tutti buonissimi, va detto chiaro) erano divisi in quattro diverse categorie. La giuria, composta da tecnici del settore, golosi e giornalisti e capitanata dal Maestro del Gusto Giovanni dell’Agnese ha assaggiato e classificato tutti i panettoni in concorso, premiando i più buoni.

Per restare alla zona di Torino e del Piemonte, ecco i migliori. Antica Pasticceria Castino di Pinerolo (To) capo pasticcere Davide Muro (terzo classificato categoria tradizionale); Panificio I frutti del Grano di Collegno (To) capo pasticcere Marco Voci (primo classificato categoria tradizionale); Antica Pasticceria Castino di Pinerolo (To) – capo pasticcere Davide Muro (primo classificato categoria panettone salato).

Panettoni strepitosi e fantasiosi

Oltre ai dolci, in gara anche la creatività dei diversi pasticceri. Basti dire che nella categoria del panettone salato c’è chi ha sfornato un mix di ingredienti davvero… singolari: olive taggiasche e parmigiano solo per fare un esempio. Insomma, oltre alla tradizione declinata in varie salse regionali (il panettone milanese, per esempio, è senza glassa mentre quello torinese ce l’ha) c’è stato spazio anche alle sperimentazioni culinarie.

“Abbiamo assistito a un panel di panettoni strepitosi – hanno dichiarato Laura Severi e Matilde Sclopis, organizzatrici dell’evento – ringraziamo in particolare la giuria capitanata dal maestro pasticcere torinese Giovanni dell’Agnese. E facciamo i complimenti a tutti i pasticceri che hanno portato a Torino i loro capolavori, tutti davvero interessanti e fantasiosi”.

LEGGI ANCHE: Anticipazioni nuovo Dpcm Natale 2020: nessuna “apertura”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità