Grandi riconoscimenti

Venezia 78: "Pilgrims" sviluppato dal TorinoFilmLab vince il premio miglior film di Orizzonti

Molti i riconoscimenti anche ai registi che in passato hanno preso parte ai programmi formativi del TFL: Michelangelo Frammartino ha ricevuto il Premio Speciale della Giuria di ‘Venezia 78’.

Venezia 78: "Pilgrims" sviluppato dal TorinoFilmLab vince il premio miglior film di Orizzonti
Cultura Torino, 12 Settembre 2021 ore 11:27

Tra i 19 film in concorso Orizzonti PILGRIMS, sviluppato in un percorso di un anno nel 2019 dal TorinoFilmLab - laboratorio del Museo Nazionale del Cinema, vince del Premio Orizzonti Miglior Film a Venezia 2021. È un anno di grandi riconoscimenti per il TorinoFilmLab, laboratorio cinematografico del Museo Nazionale del Cinema che, uno dopo l’altro, ha visto i più recenti film sostenuti in fase di realizzazione esordire ai festival di Berlino, Cannes, Locarno e ora a Venezia non mancando mai di ottenere l’apprezzamento delle giurie.

PILGRIMS sviluppato dal TorinoFilmLab vince il premio miglior film di Orizzonti

Al film del regista lituano Laurynas Bareiša si aggiunge il premio a White Building di Kavich Neang. Il film cambogiano ha ricevuto il Premio Orizzonti per la migliore interpretazione maschile assegnato a Piseth Chhun, dopo essere stato scelto dal TorinoFilmLab come vincitore TFL Audience Design Fund 2020.

Molti i riconoscimenti anche ai registi che in passato hanno preso parte ai programmi formativi del TFL: Michelangelo Frammartino ha ricevuto il Premio Speciale della Giuria di ‘Venezia 78’ per Il buco, a 11 anni dalla sua opera seconda Le Quattro Volte, film realizzato proprio grazie al TFL; Monica Stan, autrice romena che ha preso parte a Script&Pitch 2011, ha ricevuto il premio GdA Director's Award oltre al Leone del Futuro - Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” per Imaculat; e Aly Muritiba, tra i partecipanti di Script&Pitch 2016, è andato il premio BNL People's Choice Award per Deserto Particular.

“È una grande soddisfazione - sottolineano Enzo Ghigo e Domenico De Gaetano, rispettivamente presidente e direttore del Museo Nazionale del Cinema di Torino - così come siamo orgogliosi del Premio Speciale della Giuria a Michelangelo Frammartino, anche lui cresciuto tra le fila del Torino Film Lab. Un risultato importante che ci dà la spinta e l’energia a proseguire su questa strada, un’ulteriore conferma dell’ottimo lavoro del Museo Nazionale del Cinema a livello internazionale.