Cultura
TORINO-NOVARA

Salone del Libro 2022: presentata l’iniziativa “Cuori d’Ucraina” nel contesto delle attività svolte per l’accoglienza dei profughi ucraini in Piemonte

All’iniziativa hanno preso parte diversi ospiti: Piero Granchelli, Zoriana Ustian, Paolo Usellini, Lorenzo Del Boca, Alessandro Crespi, Luca Torno.

Salone del Libro 2022: presentata l’iniziativa “Cuori d’Ucraina” nel contesto delle attività svolte per l’accoglienza dei profughi ucraini in Piemonte
Cultura Torino, 25 Maggio 2022 ore 13:32

All’XXXIV edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, lunedì 23 maggio 2022 presso lo stand del ì Ministero dell’Istruzione, grazie al coordinamento della prof.ssa Gabriella Colla, referente Emergenza Ucraina per l’Ambito Territoriale di Novara dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte è stata presentata l’iniziativa “Cuori d’Ucraina” nel contesto delle attività svolte per l’accoglienza ed il sostegno ai profughi ucraini in Piemonte e nello specifico a Novara e provincia.

Chi ha preso parte

All’iniziativa hanno preso parte diversi ospiti: Piero Granchelli, Zoriana Ustian, Paolo Usellini, Lorenzo Del Boca, Alessandro Crespi, Luca Torno che hanno relazionato in merito all’accoglienza e all’inclusione in particolare per i più piccoli e le loro famiglie nell’ambito dei diversi settori.

Il Dirigente Scolastico Piero Granchelli dell’IC Borgomanero 2 si è concentrato sul concetto di accoglienza ed inclusione, precedendo Zoriana Ustian, interprete ucraina, che ha raccontato il punto di vista dei bambini nel sentirsi accolti. Ha illustrato e riportato le voci dei bambini grazie a dei QR Code collocati nel centro dei fiori disegnati dai più piccoli oltre a cicogne con ali a forma di mano dal forte significato simbolico così come Paolo Usellini ha raccontato la sua esperienza di accoglienza presso l’Istituto S. Cuore di Novara, primo istituto ad accogliere profughi ucraini in Italia.

Il racconto

Con passione ed emozione l’imprenditore Alessandro Crespi ha raccontato l’ospitalità da lui donata a due famiglie ucraine. Dopo che Alina, sua conoscente ucraina, aveva chiesto aiuto per la sua famiglia che all’inizio della guerra si trovava ancora in Ucraina, egli non ha esitato ad offrire una dimora alla famiglia di Alina e ad un’altra famiglia. Luca Torno, responsabile comunicazione e relazioni esterne del Safari Park Lago Maggiore, è intervenuto sottolineando l’emergenza degli animali dei parchi zoologici in Ucraina e l’importanza della salvaguardia animale e ambientale che Safari Park ha da sempre a cuore.
Tra le diverse iniziative del Parco ha raccontato ed illustrato “Merenda col Cuore”: una giornata di conforto e sostegno per tutti i bimbi ucraini accolti nei centri di accoglienza e famiglie della Provincia di Novara che sono stati ospitati nel parco il 7 Aprile 2022, evento realizzato in sinergia con l’Ambito Territoriale di Novara e patrocinato dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Novara e dal Comune di Pombia a cui hanno partecipato più di 250 persone, mamme e bambini ucraini.

Come si è concluso l'evento

L’evento si è conclusa con il Girotondo creato col Cuore dell’Asilo infantile di Pernate, bellissimo striscione raffigurante bambini coi colori dell’Ucraina e la parola PACE, che dall’inizio dell’Emergenza Ucraina è stato affisso fuori dall’Asilo per sottolineare l’Accoglienza e l’Inclusione.

La dirigente dell’Istituto d’Arte Scuola del Libro di Urbino , prof. ssa Bianca Maria Marrè, presente al Salone coi suoi studenti per la presentazione del PCTO sull’Agenda ONU 2030 Women Empowerment Queen Elisabeth coordinato dall’Ambito Territoriale di Novara, ha portato la sua testimonianza ed il suo saluto come rappresentante del Mondo Scuola delle Marche.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter