Menu
Cerca
quarta riapertura in 11 mesi

Il Museo Egizio riapre le sue porte ai visitatori

Le chiusure durante la pandemia hanno avuto un costo enorme riassumibile in un 70% di calo dei ricavi, il 72 % di calo dei visitatori dovuti ai 180 giorni di chiusura nel 2020 e a soli 15 giorni di apertura nel 2021

Il Museo Egizio riapre le sue porte ai visitatori
Cultura Torino, 27 Aprile 2021 ore 16:53

Il Museo Egizio riapre le porte e si spera non le debba più chiudere. Sebbene con numeri contingentati, prenotazione obbligatoria online e un massimo di 1.300 visitatori al giorno, weekend compresi, su una capacità di 13.000 in tempi pre-Covid.

L’INTERVISTA DI SKY TG24 AL DIRETTORE DEL MUSEO EGIZIO, CHRISTIAN GRECO


 

Dopo aver investito in ricerca e in nuove modalità di comunicazione, cercando soluzioni creative e sfruttabili anche al di fuori della pandemia (come ad esempio le lezioni online per i ragazzi) ora la priorità del museo è quella di tornare alla normalità accogliendo in piena sicurezza i visitatori.

180 giorni di chiusura nel 2020

Le chiusure durante la pandemia hanno avuto un costo enorme riassumibile in un 70% di calo dei ricavi, il 72 % di calo dei visitatori dovuti ai 180 giorni di chiusura nel 2020 e a soli 15 giorni di apertura nel 2021.

Nel frattempo, in questa prima giornata di apertura dei musei, la risposta del pubblico è stata decisamente positiva un segnale importante di ripartenza e di una vita che finalmente può tornare ad essere “quasi” come prima.