thriller all'italiana

Così è (se vi pare) di Luigi Pirandello disponibile online per l’Epifania

Il Teatro Stabile ha deciso di renderlo disponibile, fino al 6 gennaio 2021, sul suo sito web. 

Così è (se vi pare) di Luigi Pirandello disponibile online per l’Epifania
Cultura Torino, 06 Gennaio 2021 ore 16:43

Se durante le vacanze di Natale film e serie televisive sono state letteralmente fagocitate e i titoli di Netflix sono ormai finiti, oggi si aggiunge un’altra offerta: il teatro (ovviamente nella sua versione digitale).

Il teatro “in casa”

In questo periodo così drammatico per il mondo dello spettacolo, il Teatro Stabile di Torino ha infatti pensato di portare direttamente nei nostri salotti una delle edizioni più applaudite di Così è (se vi pare) di Luigi Pirandello. La versione firmata da Filippo Dini, dopo una lunga tournée, doveva andare in scena al Teatro Carignano, ma la pandemia non ha consentito il suo debutto, così lo Stabile torinese ha deciso di renderlo disponibile (gratuitamente), dal 31 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021, sul sito web.

Thriller all’italiana

Ancora per tutto oggi, 6 gennaio 2020, quindi è possibile godere gratuitamente della messa in scena di Filippo Dini che ne è anche protagonista. Rappresentata per la prima volta nel 1917, l’opera teatrale è incentrata su un tema molto caro a Pirandello: l’inconoscibilità del reale, di cui ognuno può dare una propria interpretazione. Un thriller all’italiana in cui i pettegolezzi e le insinuazioni della piccola borghesia alimentano i misteri insondabili che avvolgono una famiglia appena giunta in paese: il signor Ponza, sua moglie forse defunta, o forse no, e l’anziana signora Frola, sua suocera. Lo spettacolo ha vinto il Premio Le Maschere del Teatro Italiano 2019 per la miglior regia e le migliori luci ed è stato segnalato come una delle più autoriali letture registiche degli ultimi anni.

 

Leggi anche:

Oggi rossi, poi due giorni gialli, poi di nuovo arancioni: la guida per non impazzire fino al 15 gennaio

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità