ARRESTATI

Viaggiavano in auto tranquilli con soldi, droga e armi

A insospettire la polizia i 6130 euro in contanti trovati in tasca a uno dei due uomini

Viaggiavano in auto tranquilli con soldi, droga e armi
Torino, 02 Luglio 2020 ore 17:25

Sabato 27 luglio 2020, nel pomeriggio, una pattuglia della Squadra Volante ha fermato un’automobile in Lungo Dora Savona con a bordo due cittadini marocchini di 51 e 36 anni. I poliziotti hanno perquisito i due stranieri trovando nella tasca del cinquantunenne 6130 euro in contanti.

Dentro l’auto

Oltre alla bella somma nei vani portaoggetti laterali e in quello situato tra i due passeggeri c’erano due coltelli, due cacciaviti, un taglierino e due dosi di cocaina. Ma non era finita lì: dal bagagliaio dell’autovettura arrivava un forte odore di sostanza stupefacente. Proprio lì, infatti, erano nascosti ulteriori involucri di hashish e un bilancino di precisione.

A casa dei due marocchini

Gli agenti della Volante hanno quindi proseguito la perquisizione nelle abitazioni dei due soggetti. Qui, il cinquantunenne, residente in provincia di Torino, dimostrandosi “parzialmente” collaborativo ha consegnato spontaneamente un involucro contenente hashish, “dimenticandosi” però di  avere altre due buste di marijuana, due taglierini, un coltello e un tagliere in legno che teneva nel comodino della stanza da letto.
Complessivamente, sono stati sequestrati circa 280 grammi tra hashish e marijuana e oltre 12 grammi di cocaina.

L’arresto

I marocchini, con precedenti, sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente e il cinquantunenne denunciato per porto di armi “atte a offendere”.

 

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità