Nel Torinese

Netturbino si ferisce coi rifiuti sanitari gettati da un veterinario

A rendere nota la notizia è la Guardia di Finanza di Torino.

Netturbino si ferisce coi rifiuti sanitari gettati da un veterinario
Torino, 10 Giugno 2020 ore 14:44

Veterinario getta rifiuti dell’ambulatorio nei cassonetti in strada, un operatore ecologico si punge con un ago.

Veterinario getta rifiuti dell’ambulatorio nei cassonetti in strada

Come riporta Prima il Canavese, siringhe usate, aghi, materiale sierologico, tutto riversato in comuni cestini dei rifiuti. Si tratta di una prassi, quella di un medico veterinario del torinese, terminata quando un operatore ecologico si è punto con un ago finendo in ospedale.

Denunciato

Per questa vicenda la Guardia di Finanza di Torino ha denunciato nei giorni scorsi il medico, colpevole, secondo la ricostruzione dei Finanzieri della Compagnia di Caselle Torinese, di aver riversato i rifiuti speciali sanitari nei cestini urbani come fosse normale immondizia.

Possibili gravi conseguenze

Il veterinario gettava i sacchetti con all’interno siringe, liquidi sierologici provette, in alcuni cassonetti posti nelle adiacenze del proprio studio medico sito in un comune della cintura torinese, incurante delle possibili conseguenze.

Conseguenze che non sono tardate ad arrivare quando un operatore ecologico intento alla raccolta dei rifiuti si è ferito con un ago usato conservato dentro ad un sacchetto per la comune immondizia.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità