Cronaca
TORINO

Uomo ubriaco soccorso dalla Polizia mentre tenta di lanciarsi nella Dora

L’uomo, proveniente dal nord africa è stato affidato alle cure del 118.

Uomo ubriaco soccorso dalla Polizia mentre tenta di lanciarsi nella Dora
Cronaca Torino, 07 Ottobre 2021 ore 15:57

Lo hanno notato sporgersi pericolosamente, lo scorso martedì pomeriggio, dalla ringhiera della passerella pedonale sul fiume Dora di via Pianezza.

Segnalato da alcuni passanti

L’uomo era stato segnalato anche da alcuni passanti, preoccupati di vederlo camminare, ubriaco, su quella passerella nel punto ove l’altezza sul fiume è di circa 10 metri, con lo sguardo fisso nel vuoto. Proprio mentre i poliziotti si avvicinavano, sfruttando la presenza del manto erboso per non fare rumore, l’uomo appoggiava ad una transenna la tracolla che indossava. Presagendo che potesse compiere un gesto inconsulto da lì a breve, gli agenti instauravano immediatamente un dialogo col soggetto, al fine di distrarlo e farlo staccare dalla transenna il più possibile.

Il cambio di atteggiamento

L’uomo, dopo un iniziale rabbonimento, all’improvviso diventava però aggressivo e con uno scatto repentino si aggrappava alla ringhiera, tentando di scavalcarla col chiaro intento di lanciarsi di sotto.

Affidato alle cure del 118

Pertanto, gli agenti del Commissariato Madonna di Campagna lo afferravano energicamente, riuscendo a riportarlo faticosamente sul prato e traendolo in salvo. L’uomo, proveniente dal nord africa, è stato affidato alle cure del 118.

Proprio qualche giorno fa è successo un fatto analogo, a Perarolo di Cadore, in provincia di Belluno. Come riporta infatti, Prima Belluno, una donna (madre di 3 figli) voleva gettarsi da un ponte ma grazie al tempestivo intervento di una carabiniera, si è evitato il peggio.