Menu
Cerca
Corso Giulio Cesare

Uomo nudo sul balcone: aspirante suicida salvato dai poliziotti

Problemi psichici e depressione stavano conducendo il poverino a compiere l'insano gesto. Dentro casa le due sorelle terrorizzate.

Uomo nudo sul balcone: aspirante suicida salvato dai poliziotti
Cronaca Torino, 05 Marzo 2021 ore 12:09

Aspirante suicida salvato dai poliziotti: gli agenti lo convincono a desistere dal suo insano proposito e gli salvano la vita. Non solo arresti e manette, non solo multe e assillo ai cittadini per il rispetto dei Dpcm… La Polizia si rende sempre disponibile per aiutare chi è in difficoltà e questo episodio ne è un lampante esempio.

Un uomo nudo sul balcone

E’ l’ora di pranzo quando giunge la segnalazione al 112, da parte di alcuni passanti: un uomo nudo si trova su un balcone di un alloggio in Corso Giulio Cesare. Si è arrampicato su una sedia ed è seduto a cavalcioni sulla ringhiera del balcone, minacciando di lanciarsi di sotto.  Ci pensa ancora un attimo, forse non è ancora del tutto deciso, ma in questi casi basta una virgola fuori posto nella visione del momento per scatenare il raptus suicida. Non è la prima volta che il poverino compie gesti simili, soffre infatti di disturbi psichici. Ma non era mai arrivato a tale livello di pericolosità oggettiva. Una pattuglia della Polizia di Stato (Squadra Volante) si precipita sul posto e, scesi dall’auto, gli agenti individuano l’uomo in bilico sulla ringhiera.

Sgridato dal capo-pattuglia

A gran voce il capo-pattuglia, intuita l’imminenza del possibile lancio nel vuoto, lo prende di petto e quasi lo sgrida: “Non sporgerti ancora, rientra in casa!” è l’imperativo senza mezzi termini. Riportato in questo modo alla realtà, il giovane si rende conto di cosa sta facendo e desiste dal gesto. Dentro l’appartamento, dove ci sono le sue sorelle paralizzate dal terrore per quanto stava accadendo, appare tranquillo ma ancora con lo sguardo assente. E’ stato confortato e consolato, ma verrà condotto in una struttura ospedaliera per essere sottoposto a una visita specialistica. Salvato quindi dai poliziotti questo aspirante suicida, nella speranza che possa risolvere i problemi di depressione e che ritrovi la sua strada smarrita.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli