IN PERIFERIA

Uomo in bilico sulla ringhiera del balcone salvato da un poliziotto

Un poliziotto coraggioso è riuscito ad afferrarlo per le gambe e l'ha salvato in extremis.

Uomo in bilico sulla ringhiera del balcone salvato da un poliziotto
Cronaca Torino, 07 Luglio 2021 ore 17:53

Domenica scorsa, un uomo, in via Lauro Rossi nella periferia nord di Torino, ha tentato di farla finita buttandosi dal balcone. L’aspirante suicida, in profondo stato confusionale, camminava avanti e indietro sulla ringhiera, tenendosi in precario equilibrio con un mano ancorata ai fili di acciaio del piano superiore. In diverse occasioni, ha dato l‘impressione di poter cadere da un momento all’altro.

La segnalazione alle Forze dell'Ordine

Alcuni residenti impauriti, dopo aver visto che si teneva in equilibro per miracolo sul passamano del balcone, hanno deciso subito di allertare la centrale del 112 NUE, per evitare che il gesto folle diventasse tragedia.

Una volta giunto sul posto, un operatore di Polizia è rimasto nell’interno cortile per cercare di rassicurare il soggetto, mentre altri poliziotti sono saliti fin sul pianerottolo. Purtroppo, la porta d’ingresso era chiusa dall’interno con tre mandate, pertanto né gli agenti né i Vigili del fuoco sono riusciti nell’immediato ad aprirla, ma si è reso necessario utilizzare un palanchino per fare leva sul telaio.

Nelle fasi dell’apertura della porta, intanto, l’uomo è diventato sempre più agitato perché percepiva nitidamente i rumori provenienti dalla porta di casa. Nonostante tutto gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Madonna di Campagna e di Barriera Milano sono rimasti  in costante contatto visivo e comunicativo con la persona per rassicuralo fino quando lo stesso ha estratto anche un coltello da cucina, portandoselo alla gola.

Dopo alcuni minuti, però, ha fortunatamente lasciato andare il coltello, forse perché stremato. Poi ha compiuto un movimento innaturale col corpo che lo portava a ruotare su se stesso e, portate le gambe al di là della ringhiera, è rimasto aggrappato solo con le braccia alle tende da sole del piano inferiore, di fatto lasciandosi scivolare verso il basso.

Qui, l’intervento di un poliziotto che lo afferra con entrambe le braccia e lo riesce a portare all’interno del balcone dove finalmente il soggetto viene calmato e successivamente trasportato presso un nosocomio.

Ritrovate armi in casa

A casa dell'uomo gli agenti hanno ritrovato e sottoposto a sequestro diverse armi bianche.