Torino Porta Nuova

Un controllo anti Covid in stazione fa scattare la denuncia per ricettazione e possesso di armi

46enne nei guai.

Un controllo anti Covid in stazione fa scattare la denuncia per ricettazione e possesso di armi
Cronaca Torino, 24 Dicembre 2020 ore 12:11

Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Torino Porta Nuova hanno denunciato un quarantaseienne italiano, residente a Genova, per ricettazione e possesso d’armi.

Denunciato per ricettazione e possesso di armi

L’uomo, diretto in Liguria, è stato fermato dai poliziotti nel corso dei controlli ai varchi della stazione previsti per il contenimento del Covid – 19. Durante gli accertamenti di rito sono risultati a suo carico numerosi precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio e in materia di armi. Approfonditi i controlli, il viaggiatore è stato trovato in possesso di un martelletto frangivetro compatibile con quelli in dotazione dei treni regionali e un tablet, di cui non ha saputo giustificare il possesso. Dalle verifiche effettuate successivamente, è emerso che il computer portatile era stato rubato, qualche giorno prima, a Genova, ad un tecnico di una ditta di installazioni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità