Ospedale Amedeo di Savoia

Tutti in fila per il tampone gratuito per chi torna dai luoghi all’estero a rischio VIDEO

Ci si registra, poi si effettua il test, segue l'isolamento fiduciario fino all'arrivo del risultato: che giunge in circa 48 ore.

Torino, 21 Agosto 2020 ore 15:13

Fila di 100 metri davanti all’ospedale Amedeo di Savoia di Torino: giovani e famiglie (soprattutto) sono in coda per fare il tampone in questo primo giorno in cui è attiva l’unità mobile Asl di Torino, all’interno di un camper posizionato fuori dal nosocomio.

Tampone gratuito per chi torna dai  luoghi all’estero a rischio

Un altro laboratorio è stato allestito all’ospedale Molinette. Si può arrivare senza appuntamento. La possibilità di effettuare il test gratis è riservata ai residenti in Piemonte che siano appena rientrati da Grecia, Malta, Croazia e Spagna senza passare dall’aeroporto Caselle, in cui è già attivo il presidio tampone.

Come funziona

Si compilerà un’autocertificazione in cui si indicherà il Paese dal quale si torna e il mezzo di trasporto. Sul luogo molti cittadini appena rientrati che stanno approfittando di questa possibilità, anche in considerazione del fatto che molte aziende non consentono di rientrare al lavoro a chi arriva da quei luoghi senza esibire un tampone negativo. Ci si registra, poi si effettua il tampone, segue l‘isolamento fiduciario fino all’arrivo del risultato: che giunge in circa 48 ore.

Quando

Questo presidio resterà aperto dalle 9 alle 12, da lunedì a sabato: non si esclude vista la cospicua affluenza che gli orari vengano prolungati. Si tratta di un protocollo fondamentale per circoscrivere e fermare sul nascere la diffusione del Covid-19.

LEGGI ANCHE: Richieste 280mila mascherine nel Torinese per salvare gli eventi di fine estate

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità