controlli dei carabinieri

Tre ragazzi arrestati per droga, uno è minorenne: trovati con 1,2 chili di “Amnesia”

Rinvenuti anche 1.800 euro in banconote di piccolo taglio, somma ritenuta provento dell’attività illecita.

Cronaca Canavese, 02 Febbraio 2021 ore 09:12

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale per contrastare lo spaccio delle sostanze stupefacenti, i carabinieri hanno sequestrato oltre 1,2 kg di droga e arrestato 3 persone, tra cui un minorenne, tutti domiciliati nel capoluogo piemontese.

Tre ragazzi arrestati per droga, uno è minorenne

I militari della Tenenza di Ciriè, durante un posto di controllo nei pressi di San Maurizio Canavese, hanno fermato i tre, due trentenni e un ragazzo di 16 anni, a bordo di una vettura in cui sono stati rinvenuti dei sacchetti in nylon con alcuni grammi di stupefacente del tipo “amnesia”, marjuana tagliata con metadone o con eroina, molto diffusa fra i più giovani.

Perquisizioni domiciliari

Nelle successive perquisizioni domiciliari, eseguite a Torino, è stata rinvenuta ulteriore sostanza stupefacente già suddivisa in dosi e pronta per la vendita al dettaglio, oltre a materiale necessario per il taglio e il confezionamento.

Droga e denaro sequestrati

Nel complesso sono stati sequestrati oltre 1,2 Kg di amnesia, 75 grammi di hashish e la somma contante di 1.800 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività illecita.

Che cos’è la marijuana “Amnesia”

Da non confondere con un’omonima varietà di cannabis del tutto normale, la più temuta Amnesia sarebbe cannabis mescolata a volte con l’eroina, altre volte col metadone, o anche con amfetamine.

Pare che l’invenzione si debba ascrivere alla Camorra per generare maggior dipendenza tra i giovani.

2 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli