Scooter fatale

Tragico incidente: muore giovane architetto

Dinamica al vaglio degli inquirenti. Con lei sullo scooter anche un 30enne ricoverato grave.

Tragico incidente: muore giovane architetto
Cronaca Torino, 03 Novembre 2020 ore 09:51

Tragico incidente: muore una giovane architetto. Lo schianto è avvenuto in Toscana, a Livorno, ma la ragazza, di 28 anni, viveva a Torino.

Cordoglio per la morte di Claudia

Aveva solo 28 anni Claudia Ferrannini e la sua improvvisa scomparsa ha gettato nello sconforto quanti la conoscevano. Il tragico incidente è avvenuto nella serata del 1 novembre. Secondo quanto ricostruito dai soccorritori, intorno alle 21.45 si è schiantata contro un albero con lo scooter in viale Boccaccio, a due passi dalla Questura della città labronica. Con lei a bordo del mezzo c’era un uomo di 30 anni (E.D.) che è rimasto ferito ed è stato ricoverato in ospedale in condizioni molto gravi. I medici lo tengono in coma farmacologico nel reparto di rianimazione. La 28enne invece è morta sul colpo. Inutili i tentativi dei volontari del 188 accorsi sul posto per salvarle la vita.

Dinamica al vaglio degli inquirenti

Sull’incidente indaga la Polizia Locale di Livorno, che sta cercando di ricostruire quello che è accaduto e che cosa abbia fatto perdere il controllo dello scooter alla giovane. Forse il fondo stradale reso viscido dall’umidità, oppure un ostacolo improvviso da evitare. Probabile anche una tragica fatalità, come un malore, che potrebbe aver determinato la perdita di controllo dello scooter. Claudia Ferrannini era di Pisa, ma era arrivata a Torino per studiare Architettura al Politecnico e da qualche tempo viveva a Torino per lavoro.

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità