Omicidio stradale

Dopo la sua giovane mamma è morto anche il piccolo di 5 anni coinvolto nel tragico incidente mortale nel Torinese

Indagato il marito della donna e padre del piccolo, che si trovava al volante. E' stato ricoverato anche lui in stato di shock.

Dopo la sua giovane mamma è morto anche il piccolo di 5 anni coinvolto nel tragico incidente mortale nel Torinese
Cronaca Chivasso, 27 Ottobre 2020 ore 18:35

Nel tragico incidente del 23 ottobre a Caluso, nel Torinese, lungo la SS 26 (Chivasso-Aosta), all’altezza della rotonda in fase di realizzazione in frazione Carolina, a perdere la vita non è stata solo Silvia Riviera, ma anche il suo piccolo di 5 anni.

 

Tragico incidente mortale a Caluso

Nella notte tra il 22 e il 23 ottobre 2020 una Fiat Stilo, condotta da Antonio Udorovich, 26 anni aveva invaso la corsia interessata da lavori di ampliamento, chiusa al traffico e segnalata, schiantandosi contro i materiali di risulta e cappottandosi. La moglie Silvia Riviera di 31 anni e il figlio di 5 anni erano sbalzati fuori dall’abitacolo. Per la donna non è stato possibile far niente, mentre il bambino è stato trasportato, in condizioni critiche all’ospedale Regina Margherita di Torino.

Bimbo in condizioni gravissime

Il bimbo è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, ma le sue condizioni sono subito apparse drammatiche. Il papà, in stato di shock, trasportato all’Ospedale San Giovanni Bosco di Torino per accertamenti e prelievi ematici, è stato denunciato per omicidio stradale.

Anche il piccolo non ce l’ha fatta

È morto nella mattinata di ieri, lunedì 26 ottobre 2020, anche il piccolo ricoverato all’ospedale Regina Margherita di Torino. I medici non hanno potuto fare nulla per salvarlo.

 

Potrebbe interessarti anche:

 

Violenze e soprusi di ogni genere: fa firmare un contratto col sangue alla sua convivente

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità