Cronaca
La situazione

Torino scende in piazza per il 1 maggio: capofila il sindaco Lo Russo. Tafferugli con antagonisti e rider

Non sono mancati momenti di tensione.

Torino scende in piazza per il 1 maggio: capofila il sindaco Lo Russo. Tafferugli con antagonisti e rider
Cronaca Torino, 01 Maggio 2022 ore 12:31

Dopo due anni di celebrazioni in sordina i cittadini di Torino tornano in piazza oggi per festeggiare il Primo Maggio, la Festa dei Lavoratori. Per le strade della città sabauda, stamane, ha sfilato il corteo di lavoratori, sindacati, forze politiche e sociali; partito intorno alle 10 da piazza Vittorio Veneto. Percorrerà via Po, piazza Castello, via Roma e terminerà in piazza San Carlo dove si terranno gli interventi. Fra i presenti anche il sindaco Stefano Lo Russo.

Corteo del Primo maggio a Torino

"Torniamo in piazza per il primo maggio. Dopo due anni di stop e restrizioni dovute alla pandemia, la festa del lavoro ritorna nelle strade e nelle piazze. Dove siamo sempre stati. Ed è giusto stare. Dobbamo lavorare per la giustizia sociale e per la pace. Tutti i giorni", ha commentato sui social Stefano Lo Russo, sindaco di Torino.

Tafferugli

In fondo al corteo anche gli attivisti no Tav e i centri sociali; davanti a loro lo sbarramento delle forze dell'ordine. L'attenzione resta alta per via di possibili scontri tra attivisti e forze dell'ordine. Intorno alle 11:30 sono stati segnalati tafferugli tra antagonisti e polizia. Un gruppo di rider ha cercato di unirsi al corteo dalla Galleria San Federico, ma è stato bloccato dalle forze dell’ordine in tenuta antisommossa.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter