HASTA LA VICTORIA SIEMPRE, VENCEREMOS !!!

Torino saluta la brigata cubana: Grazie Henry Reeve!

38 medici per oltre cento giorno hanno lavorato al Covid Hospital allestito alle Ogr.

Torino saluta la brigata cubana: Grazie Henry Reeve!
Torino, 13 Luglio 2020 ore 09:47

Torino saluta la brigata cubana Henry Reeve: ieri l’abbraccio della città in un pranzo collettivo organizzato dall’Agenzia per l’interscambio culturale ed economico con Cuba.

Torino saluta la brigata cubana: Grazie Henry Reeve!

Trentotto medici cubani che per oltre cento giorni hanno lavorato al Covid Hospital allestito alle Ogr e dopo aver curato centosettanta pazienti, ieri la brigata ha ricevuto l’abbraccio dei torinesi in un grande pranzo collettivo. Più di 350 le persone presenti allo skate park del Parco Dora, tra pazienti e personale sanitario italiano e cubano.

“La nostra più grande soddisfazione dice Julio Guerra Izquierdo, capo della brigata cubana – è aver salvato 170 vite dopo 100 giorni. Non importa da dove veniamo importa che stava soffrendo l’umanità, c’era chi aveva bisogno e siamo venuti ad aiutare”.

La brigata cubana sbarcò all’aereoporto di Caselle, nel lunedì di Pasquetta. E allora, sempre il capo brigata disse: “Resteremo fino a quando avrete bisogno di noi”. E così è stato. Alle Ogr di Torino hanno lavorato in modo instancabile, per quasi 100 giorni, 21 medici e 16 infermieri salvando 170 vite. Personale di estrema competenza, con 55 anni di storia in tutte le parti del mondo: dall’emergenza Ebola in Africa al terremoto di Haiti.

L’omaggio del Partico Comunista Italiano di Torino

Anche il Partico Comunista Italiano di Torino li ha voluti omaggiare pubblicando un post sulla propria pagina Facebook.

5 foto Sfoglia la gallery

(Foto: Partito Comunista Italiano di Torino e Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba)

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità