Menu
Cerca
prima domenica di spese

Torinesi “pazzi per lo shopping”, ma per Cirio è inaccettabile

"I piemontesi si stanno comportando in modo serio, ma laddove ci sono situazioni che scappano di mano bisogna intervenire subito in maniera netta."

Torinesi “pazzi per lo shopping”, ma per Cirio è inaccettabile
Cronaca Torino, 30 Novembre 2020 ore 15:14

C’era da aspettarselo: la prima domenica di shopping ha scatenato i Torinesi che si sono riversati per le vie del centro con la smania di recuperare il tempo perduto.

“Spettacolo inaccettabile”

Ma la folla nelle strade era esattamente lo spettacolo che sperava di non vedere il Presidente Alberto Cirio che ai microfoni di Radio Veronica One ha descritto le scene di ieri come inaccettabili.

Interventi diretti quando la situazione sfugge di mano

Commentando la situazione, il Presidente ha annunciato di voler passare immediatamente all’azione dichiarando

Questa mattina parteciperò al Comitato per l’Ordine pubblico e chiederò al prefetto interventi rigorosissimi. So che le forze dell’ordine hanno fatto tanto ma evidentemente non basta. I piemontesi si stanno comportando in modo serio, ma laddove ci sono situazioni che scappano di mano bisogna intervenire subito in maniera netta.

Obiettivo scuola

Ma il vero argomento caldo adesso è un altro: quando consentire il rientro a scuola. Cirio assicura che il ritorno nelle aule per tutti è previsto dopo l’Epifania, non prima quindi di avere un piano trasporto che garantisca agli studenti di spostarsi in totale sicurezza, piano che verrà illustrato oggi dagli assessori all’Ufficio scolastico regionale e che prevede che i mezzi vengano riempiti non oltre il 50%, misura che sarà resa possibile da un ingresso scaglionato.

 

LEGGI ANCHE:

Le partite Iva sono tornate di nuovo a protestare in piazza a Torino