Preso dai Carabinieri

Tentato stupro, 17enne in manette

Tentata violenza sessuale ai danni di una donna 50enne; la vittima è stata ricoverata in ospedale

Tentato stupro, 17enne in manette
Cronaca Orbassano, 20 Ottobre 2020 ore 11:49

Un ragazzino di soli 17 anni ha tentato di stuprare e poi strangolare una donna di 50 anni: arrestato dai carabinieri. L’inquietante vicenda è avvenuta a Orbassano nei giorni scorsi e le manette sono scattate lunedì 19 nel tardo pomeriggio.

Aggressione fra i garage

Il ragazzo, italiano, ha tentato di violentare e poi di strangolare la donna che avrebbe potuto tranquillamente essere sua madre. Lei però si è difesa, coraggiosamente, innescando una violenta colluttazione con il giovanissimo maniaco. Questo però ha fatto perdere la testa all’adolescente che, non riuscendo a violentare, ha provato perfino a uccidere. L’aggressore, infatti, aveva con sé un portachiavi con la corda che non ha esitato a usare per strangolare la sua vittima. Pare che la malcapitata sia stata seguita per un tratto di strada prima del verificarsi dell’aggressione. Il 17enne è stato arrestato e non ha opposto resistenza.

La vittima in stato di choc

Fortunatamente la vittima ha riportato solo qualche escoriazione al collo, oltre a un forte stato di choc per cui è stata trasportata in ambulanza al vicino ospedale San Luigi. Sul posto si sono recati prontamente i carabinieri della Compagnia di Moncalieri, avvisati dalla stessa poverina dopo che l’aggressore si era dato alla fuga. I militari hanno battuto la zona alla ricerca dell’aggressore e lo hanno fermato lì nei pressi. Ha tentato di scappare ma è stato preso. La donna era in lacrime e molto spaventata, ragion per cui è stata portata in ambulanza in ospedale a Orbassano. Il suo aguzzino, invece, si trova agli arresti in attesa di giudizio.

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità