Menu
Cerca
cit turin

Tentata estorsione ai danni di un anziano, ma era da due anni che la vittima elargiva denaro al suo carnefice

Le pretese di denaro aumentavano sempre di più nell’arco dei mesi, arrivando a cifre di 150 € per volta.

Tentata estorsione ai danni di un anziano, ma era da due anni che la vittima elargiva denaro al suo carnefice
Cronaca Torino, 26 Febbraio 2021 ore 17:18

Lo scorso martedì pomeriggio, un anziano residente nel quartiere Cit Turin si è rivolto a personale del Commissariato di zona in servizio di Volante in quanto si trovava in difficoltà con un giovane straniero, col quale stava discutendo animatamente.

Una storia lunga 2 anni

L’uomo, che è psicologicamente fragile ed è seguito da un amministratore di sostegno: raccontava di aver conosciuto circa 2 anni fa il soggetto romeno, al quale in un circostanza aveva elargito la somma di 10 € come elemosina. Il giovane, da quel momento, aveva iniziato a seguire l’uomo nei luoghi da lui abitualmente frequentati, come il bar, la farmacia, le poste, dicendogli di essere un senza tetto e di avere assoluta necessità di denaro per mangiare e dormire.

La scusa dei soldi per tornare a casa

Le pretese di denaro aumentavano sempre di più nell’arco dei mesi. Alle iniziali elargizioni di 10/20 € ne sono seguite di ben più consistenti, arrivando a cifre di 150 € per volta. Il giovane si giustificava dicendo che il denaro gli serviva per ritornare a casa, in Ungheria, ma di fatto la cosa non si è mai verificata. Le richieste di denaro sono diventate, nel tempo, sempre più insistenti come accaduto nella circostanza che ha portato all’intervento degli agenti del commissariato.

Nel complesso, il totale della somma estorta alla vittima ammonta a circa 1000 €.  Il ventenne è stato denunciato per tentata estorsione.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli