Menu
Cerca
Quartiere Rebaudengo

Tenta il furto in una scuola: tradito dal fascio di luce della torcia

Fatali gli sono stati gli "strumenti del mestiere".

Cronaca Torino, 27 Novembre 2020 ore 09:31

Nell’ambito dei controlli del territorio torinese disposti dal Comando Provinciale, intensificati in questo periodo per vigilare sul rispetto della normativa anti covid, i carabinieri hanno arrestato diverse persone per furto. Fra loro un ladro notturno che è stato tradito dagli strumenti “del mestiere”.

N

Ladro tradito dalla torcia

Nel quartiere Rebaudengo, i militari del Nucleo Radiomobile hanno arrestato un cittadino italiano, di origine marocchina, residente in città. L’uomo, in piena notte, dopo aver forzato la porta esterna del locale caldaia di una scuola comunale, è entrato all’interno delle aule e ha forzato diversi armadietti metallici in uso ai docenti. Il ladro è stato però tradito dal fascio di luce emanato dalla torcia utilizzata per muoversi al buio.

L’intervento dei carabinieri

Infatti i carabinieri di pattuglia hanno visto all’interno dello stabile un bagliore spostarsi nei corridoi della scuola e sono prontamente intervenuti per un controllo. Hanno dunque sorpreso il malvivente intento a rovistare negli armadietti, da dove aveva già rubato una macchina fotografica digitale e una macchina per il caffè, che i militari dell’Arma hanno recuperato e restituito ai legittimi proprietari. L’uomo è stato arrestato.

LEGGI ANCHE:

Ladri senza scrupoli: tentano il furto in un appartamento destinato ai bisognosi