Colti in flagrante

Tenta effrazione alla scuola Pertini per rubare tablet e computer, arrestato 35enne italiano

L'uomo incriminato, aveva cercato, insieme ad un complice, di entrare nell'istituto scolastico per fare razzia delle apparecchiature tecnologiche di ultima generazione.

Tenta effrazione alla scuola Pertini per rubare tablet e computer, arrestato 35enne italiano
Cronaca Torino, 18 Novembre 2020 ore 14:42

Aveva cercato di entrare nell’istituto scolastico Sandro Pertini in via Fea per rubare tablet e computer. E’ stato arrestato nella serata dello scorso sabato, 14 novembre 2020, un 35enne italiano che, insieme ad un complice, aveva tentato l’effrazione nella scuola.

Tenta effrazione alla scuola Pertini

 

Nella tarda serata di sabato, 14 novembre 2020, è arrivata la segnalazione di due soggetti che stavano tentando di accedere alla scuola Sandro Pertini in via Fea. Uno dei due, armato di piede di porco, armeggiava nei pressi della recinzione mentre il complice percorreva più volte, a bordo di un’automobile, il giro dell’isolato, con lo scopo di vigilare il perimetro della scuola. Il sopraggiungere delle Volanti ha messo in fuga i due individui. Dopo una breve ricerca, l’automobile del complice, cittadino italiano di 35 anni, è stata fermata in via Orbetello. L’uomo aveva nascosto sotto il sedile anteriore un astuccio al cui interno erano custoditi diversi arnesi atti all’effrazione come cacciaviti, due pinze ed una forbice da elettricista. Durante il sopralluogo effettuato dai poliziotti all’interno dell’istituto scolastico, tutti gli infissi risultavano chiusi, ad eccezione del battente di un’uscita di sicurezza manomesso. Dall’ispezione dei locali non è emerso alcun ammanco. Il trentacinquenne è stato arrestato per tentato furto, denunciato per possesso ingiustificato di chiavi alterate e sanzionato perché inottemperante alle prescrizioni anti covid19.

LEGGI ANCHE:

A Torino (se riuscite a muovervi), strisce blu gratis e no Ztl per un’altra settimana

Positivo al Covid il primario del tour in rianimazione per i negazionisti

Arrestato il pusher della domenica, nascondeva in casa droga e 22mila euro in contanti

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità