Cronaca
Corso Giulio Cesare

Tenta di liberarsi di un coltello poi minaccia gli agenti: arrestato 34enne

L'uomo, di origine marocchina dovrà rispondere di spaccio e resistenza.

Tenta di liberarsi di un coltello poi minaccia gli agenti: arrestato 34enne
Cronaca Torino, 21 Marzo 2022 ore 12:42

Torino: Si libera del coltello, poi inveisce contro gli agenti per sottrarsi al controllo: arrestato per spaccio e resistenza. I fatti avvenuti in Corso Giulio Cesare. L’uomo alla vista degli agenti ha gettato il coltello, ma il gesto non è passato inosservato.

Tenta di disfarsi di un coltello

I fatti sono avvenuti giovedì sera quando il personale, sul posto per la segnalazione di un furto, ha notato il tentativo dell’uomo di disfarsi dell’oggetto.

Subito gli agenti hanno riscontrato che l’uomo, un 34enne di origine marocchina, aveva gettato un coltello lungo 35 cm. Cercando di sottrarsi all’identificazione l’uomo si accaniva e minacciava gli agenti, tutto sotto gli occhi dei passanti.

Trovato con 83 pastiglie di stupefacenti

Grazie al professionale approccio degli agenti l’uomo è stato messo in sicurezza e da successivi controlli venivano trovate 83 pastiglie riconducibili a diverse sostanze psicotrope e circa 3 grammi di hashish.

Denunciato

L’uomo, che ha continuato tuttavia a rivolgere minacce agli agenti e alle persone presenti, è stato poi denunciato per porto abusivo d’armi e arrestato per resistenza, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e portato presso la Casa Circondariale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter