TORINO E PROVINCIA

Tenta di imbucarsi alla festa dei “coscritti” con un taser tirapugni: denunciato dai Carabinieri

I Militari hanno pertanto provveduto a sequestrare nell’immediatezza il taser tirapugni

Tenta di imbucarsi alla festa dei “coscritti” con un taser tirapugni: denunciato dai Carabinieri
Pubblicato:

La serata dello scorso venerdì 3 maggio si stava svolgendo in serena allegria tra i “coscritti” montaltesi, riunitisi per festeggiare il loro prossimo, nonché tanto atteso, “diciottesimo”.

A tentare di rovinare il clima di festa è stato però un gruppo di giovani ragazzi, i quali, in evidente  stato di alterazione a causa di un eccessivo consumo di alcool, ha provocato non pochi fastidi ai neo maggiorenni, vedendosi costretti a dover chiamare le Forze dell’Ordine.

L'identificazione

I Carabinieri della Stazione di Ivrea, una volta arrivati sul posto, hanno identificato i quattro ragazzi, tutti residenti nelle località vicine e, nel corso del controllo di polizia, hanno trovato nelle disponibilità di uno di loro un taser tirapugni perfettamente funzionante e che, qualora utilizzato, avrebbe potuto provocare spiacevoli conseguenze.

I Militari hanno pertanto provveduto a sequestrare nell’immediatezza il taser tirapugni e a denunciare il ventiquattrenne per possesso di “oggetti atti ad offendere”, nonché a sanzionare amministrativamente tutti e quattro i giovani per “ubriachezza manifesta in luogo pubblico”.

Immagine WhatsApp 2024-05-08 ore 07.33.58_54f1d28e
Foto 1 di 2
Immagine WhatsApp 2024-05-08 ore 07.33.57_2c5b4334
Foto 2 di 2
Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali