Menu
Cerca
Torino

Tav, presidio delle “Fomne” davanti alla Rai LE FOTO

Solidarietà a Dana, Fabiola, Stella e Francesca, condannate per il processo legato a “Oggi Paga Monti”.

Tav, presidio delle “Fomne” davanti alla Rai LE FOTO
Cronaca Torino, 27 Febbraio 2021 ore 09:25

Tav, presidio delle “Fomne” davanti alla Rai.

Tav, presidio delle “Fomne” davanti alla Rai

E’ stato un presidio scenografico e comunicativo quello organizzato per le 15 di oggi, sabato 27 febbraio, sotto la sede torinese della Rai in via Verdi 16. Ad organizzarlo le “Fomne contra ‘l Tav”, il comitato di Donne della Valsusa.

Parola alle donne

“È importante tenere alta l’attenzione sulle ingiuste condanne ai No Tav – dicono le Donne in lotta contro il Tav Torino-Lione – che stanno pagando duramente il loro impegno contro un’opera che devasta il territorio e minaccia la nostra salute. Finire in galera per aver partecipato ad un’iniziativa comunicativa, per aver parlato al megafono, ai domiciliari per aver intrapreso un volantinaggio, è ingiusto, sa di vendetta”.

4 foto Sfoglia la gallery

Solidarietà a Dana, Fabiola, Stella e Francesca

Così, le Fomne si sono ritrovate sotto il palazzo Rai per portare solidarietà a Dana, Fabiola, Stella e Francesca, tutte e quattro condannate per il processo legato all’iniziativa “Oggi Paga Monti”, per cui Dana Lauriola è in carcere dal 17 settembre 2020.

“La pena inflitta a Dana (due anni di carcere) – proseguono le Donne No Tav – è esclusivamente punitiva e la sua carcerazione vuole essere esemplare per tutte le altre persone impegnate in questa lotta ormai trentennale. Punita perché non si è mai dissociata dal movimento No Tav e perché residente a Bussoleno, in Valsusa. Noi non ci spaventiamo, anzi, facciamo della solidarietà un’arma e stiamo vicine alle nostre compagne e sorelle detenute”, hanno concluso le Fomne Contra ‘l Tav.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli