A Mathi

Sparavano ai passanti con un fucile da softair, due minorenni finiscono nei guai

Sono intervenuti gli uomini del Comando Provinciale Carabinieri di Torino.

Sparavano ai passanti con un fucile da softair, due minorenni finiscono nei guai
Cronaca Canavese, 21 Novembre 2020 ore 13:26

Sparavano ai passanti con un fucile da softair, due minorenni finiscono nei guai: denunciati dai Carabinieri.

Sparavano ai passanti

Durante i controlli sul territorio per la sicurezza i Carabinieri del Comando provinciale di Torino hanno denunciato due ragazzi di 16 e 17 anni, che sparavano ai passanti con un fucile da softair dal balcone. Gli uomini dell’Arma sono intervenuti sopo avere ricevuto alcune segnalazioni. Lo riportano i colleghi di Prima Settimo.it

I fatti

E’ accaduto  a Mathi, comune nell’hinterland torinese. I militari dell’Arma sono prontamente intervenuti presso un’abitazione dove erano stati segnalati i due ragazzi. Dopo avere raggiunto la casa, le  pattuglie dell’Arma, hanno individuato e identificato due minorenni di 16 e 17 anni, del luogo, che sono stati denunciati. La perquisizione ha infatti permesso di sequestrare un fucile d’assalto semiautomatico, per softair e di libera vendita, realizzato in alluminio, fibra di vetro e acciaio, marca Bolt B4 MK18, e una busta con 1 kg di pallini. La gittata dell’arma che può raggiungere oltre 50 metri, rende lo strumento potenzialmente pericoloso se colpisce al volto una persona senza protezioni. Tutto il materiale è stato sequestrato.

Guarda anche video su PrimaSettimo.it

 

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità