Menu
Cerca
Fra Mirafiori e Borgo Dora

Spaccio: sette etti di “fumo” e tre arresti

Duplice operazione dei Carabinieri che hanno incastrato tre spacciatori; uno di loro ha appena 16 anni.

Cronaca Torino, 28 Aprile 2021 ore 11:46

“Fumo”, arresti e spaccio: continuano i controlli dei Carabinieri: arrestate tre persone e sequestrati oltre 700 grammi di hashish. Uno degli spacciatori ha solo 16 anni, e questo dettaglio fa molto pensare. Sia come sia, i militari hanno agito in due diverse operazioni congiunte e finalizzate al contrasto dello spaccio di droga.

Leggera in questo caso, visto che hashish e marijuana sono le sostanze meno potenti (ma comunque illegali), però in quantità tale da dover considerare il traffico di livello preoccupante.

5 panetti in Lungo Dora

Nell’àmbito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale per contrastare lo spaccio di stupefacenti nei quartieri Nord e Sud della città, intensificati grazie all’impiego delle Squadre di Intervento Operativo del 1° Reggimento Piemonte, sono state arrestate tre persone. Sul Lungo Dora Savona, i militari della Stazione Borgo Dora hanno sottoposto a controllo una vettura con a bordo due giovani cittadini italiani di 20 e 16 anni, di origini straniere, residenti nel cuneese. All’interno del veicolo sono stati rinvenuti cinque panetti di hashish per un peso complessivo di 460 grammi: una bella “scorta” che forse sarebbe servita a rifornire molti fumatori della provincia di Cuneo.

350 grammi a Mirafiori

In via Perosa è invece finito in manette un 46enne che, sottoposto dai Carabinieri della Compagnia Torino Mirafiori ad una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 350 grammi di hashish. Oltre al “fumo” aveva però anche due bilancini elettronici di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi il che fa pensare a un’avviata attività di spaccio. Nella disponibilità dell’uomo rinvenuti anche 2.000 euro in contanti, ritenuti probabile provento della vendita al dettaglio. Sono stati quindi tre in tutto gli arresti per lo spaccio di “fumo” in una sola giornata.