la diretta della sindaca

Sono iniziati i lavori di riqualificazione del bosco naturale delle Vele

I cittadini sono sempre stati una parte molto attiva di tutto il percorso di riqualificazione della zona che, non solo era abbandonata da circa 20 anni, ma veniva utilizzata come discarica abusiva.

Sono iniziati i lavori di riqualificazione del bosco naturale delle Vele
Cronaca Torino, 13 Gennaio 2021 ore 18:30

Prima di Natale sono iniziati i lavori di bonifica e riqualificazione del bosco naturale delle Vele nel quartiere Barca-Bertolla, all’interno della Circoscrizione 6.

 

 

Il coinvolgimento dei cittadini

I lavori sono il risultato di un confronto partito nel 2018 dall’iniziativa dell’associazione commercianti Barca Bertolla e dei residenti dell’area Le Vele di strada San Mauro che chiedevano un intervento da parte delle istituzioni in quella zona lasciata al degrado da tempo.

I cittadini sono sempre stati una parte molto attiva di tutto il percorso di riqualificazione della zona che, non solo era abbandonata da circa 20 anni, ma veniva utilizzata come discarica abusiva. Le istituzioni hanno risposto all’appello ascoltando le varie proposte e richieste mettendo in piedi, insieme ai tecnici, un tavolo di progettazione civica.

Ora, si sta finalmente realizzando il progetto che, dopo la necessaria pulizia e rimodellazione del terreno, prevede la realizzazione di un’area verde con percorsi, sedute e giochi per i bambini. Verrà, inoltre, tutelato al massimo il bosco naturale presente e incrementato il patrimonio arboreo complessivo, attraverso la messa a dimora di alberi.

Il ringraziamento di Chiara Appendino ai cittadini

La sindaca Chiara Appendino insieme all’assessore all’Ambiente, Alberto Unia, e a una rappresentante del quartiere, questa mattina con una diretta Facebook ha sottolineato l’importanza della risposta di tutti i cittadini coinvolti in prima linea ringraziandoli per l’impegno:

Perché uno spazio lo puoi anche riqualificare e farci un investimento, ma la cosa fondamentale è che il cittadino lo deve sentire proprio. E quando un cittadino risponde in prima persona, non solo si progetta meglio, ma si progetta insieme e questo garantisce che in futuro quello spazio sia utilizzato dal quartiere rendendo la riqualificazione duratura e ben accolta da tutti e questo è proprio l’esempio perfetto. Speriamo presto di poter riconsegnare questo spazio.

Grande è stata la soddisfazione del quartiere per l’inizio del progetto che porterà da qui a breve vantaggi per tutti per i residenti e per i commercianti.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità