Cronaca
TORINO SUD

Siccità, la richiesta di un agricoltore al Comune di Moncalieri: "Fatemi prelevare l'acqua dal Po"

A Piossasco le autobotti hanno dovuto riempire i pozzi completamente privi di acqua.

Siccità, la richiesta di un agricoltore al Comune di Moncalieri: "Fatemi prelevare l'acqua dal Po"
Cronaca Moncalieri, 16 Giugno 2022 ore 12:36

La siccità morde sempre di più in tutta la provincia di Torino e non solo. Nell'area di Torino sud la situazione diventa sempre più preoccupante sul fronte dell'agricoltura. In 125 comuni della Valle Po è stato chiesto il razionamento dell'acqua e in particolare lo stop dell'erogazione nelle ore notturne.

La richiesta di un agricoltore

Pochi giorni fa, un agricoltore della collina di Moncalieri ha chiesto al Comune di poter attingere acqua direttamente dal fiume Po, per irrigare i suoi terreni coltivati in quanto rimasto a secco con i suoi pozzi utilizzati da sempre. Un andazzo che fa più paura rispetto al passato soprattutto in vista del periodo più caldo dell'anno in corso.

Proprio qualche giorno fa, la Smat (Società Metropolitane Acque Torino) ha lanciato un'allerta importante su una serie di Comuni della cintura Torinese e non solo, considerati a rischio, tra cui Piossasco (comune della seconda cintura sud del capoluogo) dove le autobotti nei giorni scorsi hanno riempito i pozzi completamente privi di acqua.

Quanto accaduto in quest'ultimo comune potrà accadere anche in altri centri urbani della zona se le precipitazioni non si dovessero far vedere in maniera copiosa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter