Commissariato Barriera Nizza

Serra di marijuana in casa: arrestato 23enne in zona San Salvario

In casa il giovane aveva fertilizzanti, ventilatori, un bilancino di precisione e materiale per confezionare le infiorescenze.

Serra di marijuana in casa: arrestato 23enne in zona San Salvario
Cronaca Torino, 03 Giugno 2021 ore 13:03

Spaccio di sostanza stupefacente in casa, marijuana per la precisione: la droga più leggera che c'è, ma comunque illegale. E' finito nei guai un cittadino italiano 23enne beccato... con le mani in pasta, come si suol dire, dalla Polizia.

Commissariato Barriera Nizza

Avendo avuto notizia della possibile attività di spaccio portata avanti da qualcuno nello stabile, la scorsa settimana gli agenti del commissariato Barriera Nizza hanno controllato un ventitreenne e perquisito la sua abitazione in zona San Salvario. I poliziotti hanno trovato già subito all’ingresso un vaso con i residui di una pianta di marijuana ed una serie di buste in cellophane; c'erano anche dei barattoli contenenti la stessa infiorescenza, per circa un etto e mezzo di peso. Inoltre (quel che è più grave) all’interno dell’appartamento è stata rinvenuta una serra con delle lampade, un termostato, ventole, tubi, fertilizzanti e un bilancino di precisione per pesare al grammo le quantità da vendere.

Risulta di piantagioni precedenti

C'erano anche alcune borsette contenenti semi, foglie e ramaglie probabile risulta di piantagioni precedenti. Probabilmente, se si fosse trattato solo di una piantina per il cosiddetto "uso personale", il giovane se la sarebbe cavata con una bella strigliata e la sanzione amministrativa (Prefettura). Così invece sono scattate le manette per questo 23enne che aveva una serra di marijuana in casa. Il ragazzo, che ha anche piccoli precedenti penali ed un avviso orale emesso dalla Questura, è stato quindi arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.